A rischio l’ottava stagione di The Big Bang Theory

A rischio l’ottava stagione di The Big Bang Theory

Gli attori chiedono un compenso più alto


Notizia allarmante: l’ottava stagione di Big Bang Theory è a rischio. Ebbene si, la serie tv più amata (e seguita) della CBS non ha ancora iniziato le riprese, e questo potrebbe mettere a rischio la messa in onda della prossima stagione. Ma cosa sta succedendo?

Sembra che il vero problema sia di natura economica: tre dei più importanti attori della serie infatti, hanno deciso di incrociare le
braccia fino a quando la produzione non aumenterà loro il cachet. Ma di che cifre stiamo parlando?

In barba alla crisi, Jim Parsons (Sheldon Cooper), Johnny Galecki (Leonard Hofsradter) e Kaley Cuoco (Penny) hanno deciso di sfoderare i loro artigli: altro che nerd, i tre attori sanno bene quanto valgono sia per il pubblico che per la CBS.

Proprio per questo, ed in vista del rinnovo di contratto (che guarda caso scadrà proprio quest’anno), hanno richiesto un aumento del cachet di 300 mila dollari a puntata. Non solo, i tre attori avrebbero richiesto anche una percentuale più alta dei profitti percepiti: insomma, Jim, Johnny e Kaley arriverebbero all’astronomica cifra di 1 milione di dollari a puntata!

Insomma, l’ottava stagione di Big Bang Theory è stata largamente annunciata, e pare che la serie tv sia già stata programmata per altre tre stagioni, ma i protagonisti principali ci saranno, oppure vedremo qualche cambiamento? In realtà, la produzione della CBS pare stia patteggiando con i tre attori: cosa non si fa pur di viziare le proprie star. Il dubbio però rimane: la CBS cederà sulla cifra, e darà loro un cachet più alto, oppure troveranno una “via di mezzo”?

La sitcom The Big Bang Theory è stata messa in onda, per la prima volta, nel lontano 2007: da allora il successo è stato inarrestabile, e la serie tv continua a ricevere premi e nomination agli Emmy e ai People’s Choice Awards. Insomma, la serie tv piace, proprio come i loro protagonisti!

Un’ultima piccola curiosità: gli altri attori del cast di Big Bang Theory, pur di proseguire la loro avventura, si sarebbero accontentati di circa 200 mila dollari ad episodio. Noccioline, in confronto ai colleghi. Ma cosa non si fa per il successo!

Valeria Martalò





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto