Rihanna fa infuriare Jay-Z: contratto a rischio

Rihanna fa infuriare Jay-Z: contratto a rischio

Il produttore e creatore dell’etichetta Roc Nation ha qualche rimprovero da fare a Rihanna e a quanto pare andrà sul pesante.


Il lavoro è il lavoro. Deve aver pensato questo il genio-artista-rapper-cantante-produttore-marito di Beyoncé, Jay-Z. Deve aver pensato che la professionalità è un valore fondamentale, che il rispetto per i fan e per chi permette ai musicisti e cantanti di andare avanti sia la chiave vincente per arrivare lontano.

Jay-Z è un uomo come pochi, un professionista della musica, una persona competente che ha messo le sue stesse competenze a servizio della musica tutta e ha pensato bene di creare un’etichetta discografica che racchiudesse al suo interno artisti capaci e validi, artisti che siano in grado di lavorare duramente e in maniera professionale.

Quando Rihanna è stata presa sotto la sua ala protettiva ha dimostrato di essere un perfetto esempio di lavoratrice indefessa: del resto 6 album in 6 anni non sono pochi, anzi, ma a quanto pare adesso Jay-Z sembra essere andato su tutte le furie in seguito a tutte le leggerezze e gli eccessi che Rihanna ha dimostrato di aver aver avuto: ritardi nei concerti, fan che l’hanno aspettata anche tre ore, live scadenti e date cancellate.

Forse Rihanna è semplicemente stanca, forse non è pronta per un tour mondiale con il Diamonds World Tour, forse non è neanche capace di reggere il peso di tanta attenzione mediatica e non bisogna certo dimenticare che ha soltanto 26 anni, ma Jay-Z non ci sta, Jay-Z e la Roc Nation vogliono mettere Riri alle strette. Una fonte vicina alla casa discografica del rapper ha dichiaratoal magazine Look:

“Jay-Z è arrivato al massimo della sopportazione. Nonostante i numerosi interventi con Rihanna e gli intensi meeting a quattr’occhi, si rende conto che lei non sta prendendo seriamente i suoi consigli. Ma c’è un determinato numero di volte in cui si può provare a dire qualcosa a qualcuno che ci ignora, prima di lasciar perdere definitivamente; per lui è difficile perché le vuole bene, ma Rihanna non ascolta nessuno”.

E ancora:

“Jay-Z stava cercando di coordinare gli impegni per poterla incontrare in Inghilterra e poterle finalmente parlare. Vuole che lei si diverta, ma è davvero preoccupato per come stanno andando le cose”.

Insomma, staremo a vedere anche se siamo certi di una cosa: qualora Jay-Z dovesse lasciare a piedi Rihanna, siamo certi che troverà sicuramente altri produttori che le staranno accanto, del resto, Rihanna è Rihanna. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto