Report anticipazioni: stasera la seconda puntata

Report anticipazioni: stasera la seconda puntata

In questa seconda puntata del programma condotto da Sigfrido Ranucci parleremo di attualità, tecnologia e medicina.


Torna stasera con la seconda puntata Report, a trasmissione di approfondimento economico e politico condotta da Signfrido Ranucci in onda alle 21.20  su Rai 3. Nell’appuntamento di oggi avremo modo di seguire quattro inchieste: L’etichetta,  L’allegro chirurgo, Senti chi parla, e La tassa rossa.

Le anticipazioni della puntata

L’etichetta: la Finlandia è il principale produttore di pellicce allevate, in prevalenza volpi e visoni. Vendute in aste che si tengono ciclicamente a Helsinki. Stando ai dati dell’ente certificatore finlandese, il 99 per cento degli allevamenti di volpi e il 93 per cento di allevamenti di visoni sono certificati. Da un punto di vista legislativo non è consentito alle telecamere di mostrare cosa accade all’interno di questi allevamenti. E’ di notte che è possibile vedere la realtà in cui questi animali vivono. Ci sono atti di cannibalismo dovuti al sovraffollamento  e volpi che vengono avidamente aumentate di peso in  cambio di una mole di pelliccia maggiore.

L’allegro chirurgo: Si torna a parlare di dispositivi medici, in particolare di protesi al seno. Sono circa 30 milioni le donne nel mondo che hanno protesi al seno. Da qualche anno le autorità competenti stanno indagando per capire se vi sia un nesso tra una rara forma di linfoma ed alcuni modelli di protesi. Inoltre, verrà dato spazio a reportage ed interviste su cosa accade o è accaduto negli anni all’interno delle sale operatorie degli ospedali.

Senti chi parla: gli smart speaker sono microfoni ed altoparlanti dotati di intelligenza artificiale e smuovono  un mercato pari a ben 7 miliardi di dollari l’anno. Ma rispettano la nostra privacy? Come e per quali fini vengono conservati i dati che le aziende raccolgono sul nostro conto?

La tassa rossa: le donne spendono ogni anno 1400 dollari in più degli uomini per gli stessi beni di consumo. Tuttavia, in Italia, i dati del portale web di comparazione prezzi Idealo, ci mostrano che spesso la versione per lei di un prodotto costa di più di quella per lui.  Inoltre, c’è una tassa, ovvero l’Iva al 22% su assorbenti e igiene femminile di base, considerati beni di lusso, che solo le donne pagano. In tutta Europa i governi l’hanno abbassata, mentre in Italia ancora no.

L’appuntamento con Report, come di consueto, è ogni lunedì alle 21.20 su Rai 3.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto