Qualcuno ti insulta su Facebook? Risarcimenti da 100 euro al giorno

Qualcuno ti insulta su Facebook? Risarcimenti da 100 euro al giorno

Attenzione a quello che scrivete su Facebook: insultare qualcuno potrebbe davvero costarvi molto caro


Se avete la brutta abitudine di insultare o prendere in giro qualcuno su Facebook è proprio il caso che d’ora in poi facciate una certa attenzione. Non solo per una questione di decoro e di educazione, ma anche per evitare di dover pesantemente mettere mano al portafoglio. Una sentenza potrebbe infatti fungere da oggi come potenzialmente pericoloso precedente: un giudice ha imposto il pagamento di una multa da 100 euro al giorno per ogni giorno in cui gli insulti vengono lasciati online.

La storia ha avuto luogo in un paese dell’Appennino emiliano dove una giovane parrucchiera ha deciso di rivolgersi al giudice civile per ottenere la rimozione da Facebook di alcuni commenti legati ad una piccola questione legale riguardante il lavoro. Alcune parole offensive pronunciate nei suoi confronti come “sputati in faccia da sola” non le erano andate di certo a genio, tanto da decidere di ricorrere al tribunale. Quando gli inviti a rimuovere le offese dal social network sono stati del tutto ignorati, il giudice civile Chiara Zompì ha emesso un’ordinanza con la quale ha imposto la rimozione immediata delle ingiurie stabilendo una multa da 100 euro per ogni giorno di ritardo.

LEGGI ANCHE:

Facebook e le nuove notifiche, ecco cosa cambia

Postano la foto delle nozze su Facebook ma c’è qualcosa di inquietante

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto