Pupetta – Il coraggio e la passione, il ritorno di Manuela Arcuri

Pupetta – Il coraggio e la passione, il ritorno di Manuela Arcuri

“Porto in tv una storia d’amore, vendetta e pentimento” spiega l’attrice


Manuela Arcuri torna sugli schermi televisivi. Giovedì debutterà nella fiction Pupetta – Il coraggio e la passione su Canale 5 alle ore 21.10. L’attrice sarà la protagonista principale e, per la prima volta in carriera, dovrà interpretare un personaggio realmente esistito: “E’ stata una grande prova, un’esperienza importante per la mia carriera.”

A riguardo l’Arcuri aggiunge: “Prima i personaggi li modellavo intorno a me e al mio carattere. Era più semplice. Qui non ero più io, non era Manuela ma una persona particolare, forte, determinata.” Pupetta Maresca, che nella fiction si chiamerà Pupetta Marico, è un personaggio molto controverso di cui l’attrice ammira non solo l’amore per il marito ma anche il coraggio nel farsi giustizia da sola.

“Il suo è stato un gesto estremo” rivela “quando ti tolgono un grande amore scatta un sentimento di rivalsa, giustizia e vendetta.” Manuela Arcuri ha per altro conosciuto di persona Pupetta Maresca, rimanendone impressionata dall’espressione e dal suo sguardo sofferto. Su di lei dice: “L’impulsività faceva parte del suo carattere, si è sempre ribellata.”

La fiction è liberamente ispirata alla vita di Assunta Maresca ed ambientata negli anni ’50 dove le famiglie erano patriarcali e le donne non avevano libertà di uscire o di avere un fidanzato. Da ragazzina incontra e si innamora del boss Pasquale Simonetti con cui si sposa. Dopo tre mesi di matrimonio, un boss rivale lo uccide.

Pupetta è incinta ma ha tutta l’intenzione di vendicarsi: ci riuscirà ma verrà condannata per poi essere scarcerata nel 1965. La fiction vuole privilegiare il romanticismo legato a questo personaggio più che i fatti di sangue, evidenziando il coraggio della donna nel difendere i propri affetti e le proprie scelte. (a.f.)





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto