PSY arriva a Cannes, ma è un sosia

PSY arriva a Cannes, ma è un sosia

Attori, attrici e persone comuni gli chiedono foto, immagini che fanno il giro del mondo, ma il PSY è a Singapore e non sulla Croisette.


Confonde tutti, illude tutti. Sorriso beffardo, occhiali da sole e abiti eleganti ed eccentrici allo stesso tempo. Gel sui capelli e fossette. Se il vero PSY non si fosse divertito a smascherare il segreto, noi avremmo continuato a crederci. PSY arriva a Cannes, ma è soltanto un sosia, un perfetto sosia.

Denis Carré, questo il nome del sosia della star coreana lanciata dal tormentone Gangnam Style e Gentleman, sta frequentando i luoghi più esclusivi di Cannes, come la Vip Room e la discoteca di Jean-Roch che gli avrebbe srotolato davanti il tappeto rosso. Insomma, un vero e proprio genio il signor Carré che si sta godendo il clima di festa che soltanto Cannes durante il Festival del cinema può offrire.

Naomie Harris, protagonista di 007: Operation Skyfall ha pubblicato una foto su Twitter, una foto assieme a PSY (quello falso chiaramente), durante l’esclusivo party di Chopard.

psy cannes

 

Per tutta risposta, però, a parlare stavolta è l’originale e non il falso. PSY dal suo profilo ufficiale di Twitter fa sapere di trovarsi a Singapore:

 

PSY TWITTER

 

Insomma, PSY smaschera PSY e il trucchetto è svelato. Dobbiamo ammetterlo, è stato bello finché è durato e il signor Denis Carré è riuscito ad avere i suoi 15 minuti, anche più, di notorietà. Se Andy Warhol fosse stato ancora vivo si sarebbe certamente congratulato con lui. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto