Pretty Little Liars 6 anticipazioni – Mona lavora ancora per -A?

Pretty Little Liars 6 anticipazioni – Mona lavora ancora per -A?

Mona lavora ancora con -A? Le parole di Goldstick sulla sesta stagione di PLL sono molto criptiche


I tempi iniziano a stringere per la messa in onda, sulla rete ABC Family, di “Pretty Little Liars” che il 3 giugno partità con la tanto attesa sesta stagione. Si spera che finalmente questa volta possano essere soddisfatti tutti i dubbi nati e cresciuti durante tutti i cinque anni di programmazione.

Secondo le indiscrezioni già rese note in questa sesta stagione si dovrebbe finalmente mettere un punto alla questione Charles; i primi dieci episodi, infatti, serviranno per scoprire la sua identità, le motivazioni che, da cinque anni a questa parte, lo stanno spingendo a perseguitare Hanna, Spencer, Emily, Aria e portare alla luce lo strano ed ossessivo rapporto che intercorre tra lui e Allison. Chiusa questa parentesi, dall’undicesimo episodio in poi, tutto verrà resettano, si ripartirà da zero grazie ad un piccolo salto temporale di quattro anni che ci permetterà di vedere le Liars adulte ed alle prese con un nuovo mistero.

Nonostante tutte queste anticipazioni le indiscrezioni non si fermano, anzi continuano ad arrivare a raffica ed, ancora una volta, l’attenzione viene spostata su un personaggio cardine: Mona. Nel season finale si è scoperto che la ragazza non è affatto morta, come in realtà tutti pensavano, ma è semplicemente caduta nella trappola di -A che l’ha rinchiusa nella casa delle bambole costringendola ad impersonare Allison.

Cosa ne sarà di lei dalla sesta stagione in poi? Alcuni piccoli indizi ci fanno intuire che Mona possa ancora lavorare per e con Charles, alias -A. Il fatto che il gioco le sia stato rubato nella terza stagione non significa che ora lei sia completamente fuori combattimento. A sostenerlo tra le righe è anche lo stesso produttore, Goldstick ha infatti affermato: “Da quando è stata ricoverara al Radley sembra aver perso le redini del gioco, ma questo non vuol dire che non sia coinvolta. Non parlerò oltre, dico solo che Mona voleva sapere la verità perchè era mortificata che qualcuno stesse facendo così bene, e anche meglio, ciò che prima aveva iniziato lei”.

Cosa dobbiamo aspettarci dunque? Questa affermazione un po’ criptica del produttore può dire tutto e niente, quindi, come al solito, non ci resta che attendere ulteriori indiscrezioni sull’attesissima sesta stagione.

a.m.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto