Pier Silvio Berlusconi su Pamela Prati e Mark Caltagirone: “Fenomeni pericolosi”

Pier Silvio Berlusconi su Pamela Prati e Mark Caltagirone: “Fenomeni pericolosi”

Berlusconi commenta il Prati gate: “Fotografia dei nostri tempi”.


Il caso Pamela Prati è stato senza dubbio il caso mediatico dell’anno. Nonostante sia stato scoperto l’inganno, rimane ancora una spessa coltre di nebbia attorno all’intera vicenda. Pier Silvio Berlusconi, che ha presenziato alla conferenza stampa della presentazione dei Palinsesti Mediaset 2019 ha confermato la seconda edizione di ‘Live – Non la D’Urso‘. Una scommessa ampiamente vinta dalla rete, che ha registrato un numero record di ascolti. Barbara D’Urso è stata tra le conduttrici che più hanno approfondito l’inganno di Mark Caltagirone, con tutti i vari ed eventuali, come Eliana Michelazzo e Simone Coppi, o ancora le ospitate di Pamela Perricciolo, imputata di aver creato la mostruosa genealogia Coppi per scopi di lucro.

Proprio sulla vicenda, Berlusconi ha voluto chiarire il suo punto di vista: “I nostri programmi hanno preso qualcosa che nasce altrove – si legge su Tvblog – e hanno portato alla luce e alla conoscenza di tutti i rischi che si possono correre se si vive nella bolla dei social. Se gli argomenti non interessano si può cambiare canale”.

Pier Silvio

“Non penso che sia stato sorpassato il limite del cosa è giusto o sbagliato a livello editoriale – ha continuato l’amministratore delegato –  “Questa è una storia di oggi, è una fotografia dei tempi. Ne hanno parlato tutti. Vediamo il lato positivo: abbiamo portato alla luce dei fenomeni pericolosi“.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto