“Perseguitata da un fantasma che puzza di pesce”, la storia di Laura Dickson

“Perseguitata da un fantasma che puzza di pesce”, la storia di Laura Dickson

Laura Dickson, 27 anni, ha raccontato al mondo la sua storia. Suggestione o realtà?


Sono tante le persone che affermano di aver visto o di vedere i fantasmi, c’è però anche chi sostiene di sentirne l’odore. Laura Dickson, 27 anni, sostiene di essere “perseguitata” da un fantasma che emette un odore di pesce per avvertirla quando qualcosa di brutto sta per accadere. La donna ha rivelato di aver sempre avvertito, sin da bambina, una presenza sovrannaturale nella propria vita capace di emettere un brutto odore prima di ricevere brutte notizie. La prima volta, il fantasma l’avrebbe “avvisata” e subito dopo Laura ha saputo che un parente era stato ricoverato in ospedale dopo aver subito un ictus. Laura, di Sittingbourne nel Kent, ha dichiarato: “Fin da quando ero piccola sono stata circondata da presenze sovrannaturali. E la puzza di pesce si è sempre rivelata un avvertimento.”

Ricordando il suo primo incontro soprannaturale, ha detto: “Mi ricordo che una volta mia mamma ha telefonato per dirmi che un parente stretto  era stato ricoverato in ospedale dopo aver subito un ictus. In un certo senso, l’avvertimento puzzolente degli spiriti mi aveva aiutato a prepararmi.”

Le sue esperienze l’hanno portato a lavorare come cacciatrice di fantasmi, una delle poche ghost-busters donne del Regno Unito. Laura, appassionata anche di fotografie, ha detto: “Ho spesso visitato vecchi edifici per scattare delle foto. Ho notato che una serie di mie foto erano coperte di sfere di luce. Quando ho ricercato online, ho imparato che alcune persone credono che ciò indichi uno spirito presente nella foto. Questo mi ha fatto pensare che dovevo catturare più sfere di luce. Così ho continuato a visitare vecchi edifici.”

Nel gennaio dello scorso anno, Laura, si è recata nella chiesa di San Pietro e San Paolo di Borden, Kent, per scattare delle foto quando ha immortalato qualcosa di sinistro. “In una delle immagini, una figura spettrale era in piedi nella finestra della chiesa”, ha detto.

“Guardo in alto e il fantasma era scomparso. Ho fatto la mia strada di casa e caricato le foto sul mio portatile. Quando ho ingrandito l’immagine ho notato che sembrava un monaco. Ho fatto qualche ricerca e ho scoperto la chiesa fu fondata dai monaci centinaia di anni fa. In molti credono che si tratti sono di un gioco di luce, ma io so che è un fantasma e ciò mi ha reso ancora più determinata nel cercare di catturare e immortalare spettri e fantasmi.”

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto