Penny Dreadful, su Rai 4 è di scena l’Horror allo stato puro

Penny Dreadful, su Rai 4 è di scena l’Horror allo stato puro

È la serie più inquietante della tv ma è anche una tra le serie tv più apprezzate degli ultimi anni. Dal 7 settembre finalmente su Rai 4 è in onda la prima stagione di Penny Dreadful


In America la serie Penny Dreadful viene trasmessa su Showtime tv, lo stesso network che trasmette Homeland e Masters of Sex, ed in poco tempo è diventata un cult. Penny Dreadful debutta anche in Italia, finalmente, e la prima stagione composta da 8 episodi arriva su Rai 4 dal prossimo 7 settembre con un doppio appuntamento. In un momento di grande conferma per il network Rai, dato che trasmette il 50% di tutte le serie tv più amate dalla piattaforma del web, l’acquisto di Penny Dreadful fa intuire un grande attaccamento alla cultura americana ma, soprattutto, fa capire come il pubblico italiano è alla ricerca di un prodotto che stuzzichi l’intelletto.

Penny Dreadful su questo particolare ha la vittoria in tasca dato che è la prima serie horror che inquieta fin nel profondo e che tocca temi di interesse comune. Liberamente ispirata ai “racconti di poco conto” che tanto venivano apprezzati dalla nobiltà londinese al calar dell’800, la serie convince fin dal suo incipit per un’ottima release scenica ed attoriale. La prima stagione è composta da 8 episodi e la seconda – da poco conclusasi in America – è suddivisa in 10 episodi, e ci sarà anche una terza che debutterà il prossimo anno.

Il titolo bizzarro scelto per questa invitante serie tv, prende il nome appunto dai Penny Dreadful, omonime pubblicazioni del XIX secolo, che intrecciavano in una collana di libri le origini di personaggi della letteratura horror come il famigerato Victtor Frankestein, il Conte Dracula, i quali sono alle prese con la loro alienazione mostruosa in una lugubre Londra Vittoriana. Su questo incipit si sviluppa l’arco narrativo dello show televisivo che in una Londra vittoriana, appunto, racconta come il sovrannaturale è parte integrante di una società in tumulto. Lo sa bene Sir Malcom Murray ossessionato dalla misteriose scomparsa della figlia che, aiutato dalla veggente Vanessa Ives, affronta qualsiasi essere le forze oscure abbiano sguinzagliato le forze oscure; il nuovo arrivato invece, l’incredulo Ethan Chandler, ereditario caduto in disgrazia, a stento si capacita del mondo che ha scoperto, un substrato pericoloso che avvolge Londra come una nebbia fascinosa ma molto pericolosa. Avventure al limite dell’assurdo attendono dunque i protagonisti, che con un far deciso, affrontano vampiri demoni e possessioni demoniche.

Una serie che brilla per un cast di grandi nomi alcuni dei quali alla loro prima esperienza in campo seriale. Eva Green vista da poco in 300 l’alba di un Impero torna in tv dopo la deludente esperienza avuta in Camelot (serie di qualche anno fa della Starz). La famosa attrice americana che in Penny Dreadful domina come una regina, divede lo schermo con un bellissimo Josh Hartnett che dopo un peridio di latitanza sbarca per la prima volta in una produzione televisiva, senza dimenticare il ritorno di Timothy Dalton dopo essere apparso in Doctor Who e Chuck, e poi Harry Treadaway attore semi-esordiente ma dal carisma magnetico. Nel cast ci sono anche Billie Piper famosa per il suo ruolo (anche lei) in Doctor Who e nella fantastica serie inglese Secret Diary of a call girl, ed infine a Reeve Carney che dal mondo di Broadway arriva come un fulmine nell’universo seriale americano. Con un cast del genere, è normalissimo che Penny Dreadful sia stata una tra le serie tv più chiacchierate della televisione fin dal suo concepimento.

Penny Dreadful 2015 Trailer

https://www.youtube.com/watch?v=Gs3oLvAAaww

Di Carlo Lanna





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto