Pechino Express 4, Gli Stellati Philippe Léveillé e Ciccio Sultano, tutto sulla coppia

Pechino Express 4, Gli Stellati Philippe Léveillé e Ciccio Sultano, tutto sulla coppia

Ecco gli Stellati Philippe Léveillé e Ciccio Sultano, scopri tutto della coppia protagonista di Pechino Express 4


Nuova settimana, nuove avventura. Pechino Express 4 torna protagonista in prima serata su Rai Due alle ore 21:15. L’adventure game, condotto come dall’ineguagliabile Costantino Della Gherardesca, vedrà le nostre otto coppie impegnate ad affrontare nuove prove ed ostacoli. Difficilmente ci annoieremo ad assistere a quello che accadrà ai concorrenti chiamati in giro per il mondo. Tra le coppie che hanno catturato i riflettori troviamo senza dubbio gli Stellati, che nell’ultima puntata di lunedì 14 settembre hanno sostituito gli Illuminati. Philippe Léveillé e Ciccio Sultano si sono fatti conoscere al pubblico Rai provando a mettere in primo piano il loro spirito, se così possiamo chiamarlo, avventuriero, a discapito di pentole e mestoli.

Due chef rinomati come loro non potevano che puntare al nome di “Stellati” in Pechino Express 4. Una passione per la cucina innata quella di Philippe Léveillé, iniziata presso la scuola alberghiera di Saomure. In seguito ecco il primo lavoro a Parigi, nel celebre Hotel Winsor Clovis. Da lì il salto negli States è stato breve, perché Philippe è diventato chef all’Helton Kennedy di New York. In una recente intervista a Vanity Fair, Philippe Léveillé ha affermato di essere affascinato di questa avventura, soprattutto di poter tornare a fare il pirla all’età di 52 anni riscoprendo l’effetto Peter Pan.

Non dimentichiamoci dal compagno di viaggio Ciccio Sultano, due stelle Michelin, nonché celebre chef al ristorante Il Duomo di Ragusa Ilba. Riuscirà questa coppia a far dimenticare gli Illuminati e catturare il consenso da parte del pubblico? Non ci resta che attendere l’episodio di lunedì 21 settembre di Pechino Express 4, al via per le ore 21:15 su Rai Due.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto