Paul Walker è morto, ma torna al cinema con Hours

Paul Walker è morto, ma torna al cinema con Hours

A meno di 48 ore dalla sua morte, ecco che arriva la notizia dell’uscita postuma dell’ultimo film dell’attore.


In rete e nei media è stata diffusa ieri alle prime luci del giorno la notizia della morte di Paul Walker, il famoso attore di Fast and Furious, vittima di un disastroso incidente automobilistico a bordo della sua Porsche: ne forte impatto contro un albero, Walker e il suo amico hanno perso la vita immediatamente.

 

 

Il mondo piange uno degli attori più belli e bravi dello showbiz, un attore che ha fatto della velocità il suo vanto, il suo passepartout e la sua passione: il suo volto si associa facilmente alla famosa saga Fast & Furious, giunta ormai al suo sesto capitolo e lontana dal terminare, ma Paul Walker è tanto altro ancora.

Nonostante il tragico incidente e la disastrosa morte, ecco che Hollywood sembra aver dimenticato l’accaduto, o forse non stava aspettando altro, visto che Pantelion Films e Lionsgate hanno annunciato l’imminente uscita di Hours pellicola scritta e diretta da Eric Heisserer, e che vede come protagonista lo stesso Paul Walker.

 

 

Paul Presburger, CEO di Pantelion, ha annunciato all’Hollywood Reporter la notizia che sta facendo discutere tutto il mondo:

“Dopo un sacco di slittamenti, questa è la nostra decisione. Quel film è stato un tour de force di Paul. Lui è in ogni fotogramma del film”.

Il produttore Peter Safran ha detto la sua:

“Paul era il produttore e sicuramente avrebbe voluto che andassimo avanti lo stesso. Era incredibilmente orgoglioso di questo progetto. Due settimane fa abbiamo fatto una piccola presentazione alla stampa ed era soddisfatto delle reazioni altrui. Con questo film voleva dimostrare alla gente una volta per tutte che era un vero attore e mostrare tutte le sue doti”.

Presentato al South by Southwest Film Festival lo scorso marzo 2013, il film è stato rilasciato soltanto in Argentina il 31 ottobre e il 13 dicembre è prevista la sua uscita in tutto il mondo, uscita a cui lo spietato mondo di Hollywood non vuole rinunciare. Il film racconta la storia di un giovane padre cerca di salvare la figlia neonata, venuta alla luce in un ospedale abbandonato di New Orleans subito dopo il passaggio dell’Uragano Katrina. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto