Paradossi grafici tra arte e geometria, l’enigma Escher in mostra a Caraglio

Paradossi grafici tra arte e geometria, l’enigma Escher in mostra a Caraglio

Non solo in mostra le opere dell’artista ma anche conferenze ed eventi per le scuole per apprendere e sbrogliare il mistero


Dal 29 marzo al 29 giugno al Filatoio di Caraglio in provincia di Cuneo saranno in mostra alcune xilografie e mezzetinte dell’artista olandese Maurits Cornelis Escher. La sua particolarissima visione del mondo sarà al centro di un discorso più ampio in cui parteciperà, tra gli altri, anche il Presidente del Comitato scientifico, Piergiorgio Odifreddi, apparso più volte in televisione.

Dalle ore 16 sarà ufficialmente aperta a tutto il pubblico.

La figura e l’arte di Escher, uno degli artisti più apprezzati e più conosciuti del XX secolo, verrà inoltre dibattuta in diverse conferenze. Uno dei tanti eventi collaterali a cui verranno affiancati anche diverse attività per le scuole. Tutte le curiosità e le domande per comprendere al meglio la sua concezione di arte, troveranno una risposta.

L’evento, promosso dall’associazione culturale Marcovaldo di Caraglio e con il sostegno e il contributo di CRT e della Fondazione Filotoio Rosso sarà aperta al pubblico da giovedì a sabato dalle 14.30 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 19. Prezzo intero 7 euro mentre ridotto a 5 euro.  Escher non avrà più misteri dopo una visita a Caraglio.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto