Ozmo entra al museo del Novecento

Ozmo entra al museo del Novecento

MILANO – Oggi, giovedì 2 febbraio, il Museo del Novecento (www.museodelnovecento.org) apre la stagione degli eventi temporanei  2012 con “Primo…


MILANO – Oggi, giovedì 2 febbraio, il Museo del Novecento (www.museodelnovecento.org) apre la stagione degli eventi temporanei  2012 con “Primo piano d’artista”, la rassegna che ospita ciclicamente artisti contemporanei nella manica lunga del Museo, per realizzare opere e performance dal vivo. Lo Spazio Mostre del Museo ospiterà infatti fino al 16 febbraio “Pre-Giudizio Universale”, work in progress di Ozmo –  uno tra gli street artist più originali e acclamati della scena artistica italiana e internazionale – che verrà realizzata dal vivo.

La mostra si espanderà prendendo forma progressivamente, utilizzando le quinte degli allestimenti rimasti nello Spazio Mostre del Museo, costruendo un nuovo percorso espositivo, fino al suo completamento che avverrà il 16 febbraio, quando dalle 18 alle 22 avrà luogo il finissage.
Durante tutto questo periodo il pubblico potrà vedere Ozmo all’opera anche dalle vetrine del Museo che si affacciano lungo via Marconi.

Il pubblico potrà intervenire attivamente partecipando alla creazione delle opere che resteranno esposte fino al 22 febbraio.
Al termine della mostra–evento il Museo acquisirà un’opera dell’artista che entrerà a far parte della sua collezione.

Ozmo, all’anagrafe Gionata Gesi, classe 1975,  si è formato all’Accademia delle Belle Arti di Firenze e ha realizzato opere (interventi murali in spazi pubblici) a Milano, Roma, Londra, New York, L’Avana, Bruges e Danzica.
Ha esposto a Milano a Palazzo della Ragione (2005), al PAC (2007) e a Palazzo Reale (2007), nonché all’Auditorium di Roma e, con una mostra personale, presso la Pure Evil Gallery di Londra (2008).





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto