Open di Andre Agassi, il libro diventa film

Open di Andre Agassi, il libro diventa film

Il best seller firmato dal tennista e da J.R. Moheringer prende vita in una pellicola con Colin Farrell e Sandra Bullock


Un libro capolavoro, una biografia inaspettata, un concitato racconto di una delle carriere più invidiate degli anni ottanta, novanta e non solo. Andre Agassi si è spogliato della sua aura di campione e ha mostrato il suo essere uomo, ha spiegato quanto male il tennis abbia fatto alla sua vita e pagina dopo pagina ci si tuffa in un continuo terreno inaspettato.

Con Open, Andre Agassi ha dominato le classifiche di vendita per diversi anni, dalla sua uscita datata 2011, il tennista ha trovato visibilità estrema , nonostante il punto chiave della biografia non fosse questo. Andre Agassi si è aperto, si è lasciato andare e grazie al ghost writer, giornalista, scrittore e premio Pulitzer J.R. Moheringer, le parole hanno attirato milioni di lettori in tutto il mondo, arrivando addirittura ad essere tradotto in ben 16 lingue.

Con queste parole Andre Agassi racconta cos’è per lui il tennis, l’esperienza che è tramutata in un modus vivendi, un passatempo di un certo peso diventato poi professione, lavoro, sudore,sacrificio. Il tennis e tutto ciò che esso comporta, il tennis e Andre Agassi. Andre Agassi e il tennis. Gli ingredienti vincenti del libro.

Talmente bello, da essere pronto per diventare un film: l’idea è del regista newyorkese Bryan Singer (X-Men; L’allievo; I soliti sospetti; Operazione Valchiria), il ruolo del protagonista è stato affidato a Colin Farrell, mentre la moglie e collega del tennista, Steffi Graf, sarà Sandra Bullock.

Si conosce ben poco della lavorazione e in merito al punto di partenza della stesura, delle riprese e di altri dettagli, ma certamente terremo d’occhio l’attività del regista e degli attori, siamo curiosi di conoscere tutti i risvolti di Open, che da libro rinascerà sottoforma di film. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto