Mister Ignis l’operaio che fondò un impero anticipazioni, trama e cast prima puntata di oggi

Mister Ignis l’operaio che fondò un impero anticipazioni, trama e cast prima puntata di oggi

Sbarca su Rai 1 una miniserie in due puntate che racconta le vicende di Giovanni Borghi


Un cast davvero d’eccezione avrà il compito di narrare l’epopea della gloriosa azienda Ignis. Arriva su Rai 1 questa sera lunedì 12 maggio alle ore 21.15 la miniserie in due puntate Mister Ignis – l’operaio che un fondò un impero. Si tratta di due episodi (l’altro andrà in onda domani martedì 13) che raccontano le vicende di Giovanni Borghi interpretato da Lorenzo Flaherty. Sarà un viaggio nel tempo che ripercorrerà le tappe fondamentali del boom economico del Bel Paese.

Veniamo alla trama. La famiglia Borghi lavora in una bottega a Milano e gli affari stanno andando molto bene grazie alla vendita dei fornelli elettrici. Guido (Massimo Dapporto) è il padre di tre figli, Giovanni, Giuseppe e Gaetano. La Seconda Guerra Mondiale costringe il nucleo a spostarsi in provincia di Varese, nel 1943 avviene infatti il trasferimento a Comerio. E’ Giovanni il più intraprendente ed ha un’intuizione davvero geniale.

I Borghi si mettono nuovamente all’opera e continuano a produrre fornelli: li venderanno in cambio di frutta e verdura ai tanti sfollati. Giovanni ha in mente un grandissimo progetto ed è assolutamente convinto che la sua azienda possa fare faville quando la guerra sarà finita. Anna Valle, ex Miss Italia, interpreterà sua moglie, Maria De Paoli, una donna determinata che saprà reagire a qualsiasi difficoltà.

Ignis non vuol solo dire fornelli e frigoriferi ma anche sport. Questo marchio è stato profondamente legato ai successi nel campo del calcio, del basket, del canottaggio e del ciclismo. Come afferma Flaherty in una recentissima intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, Borghi capì fin da subito quanto fosse importante legare un prodotto ai personaggi e agli sport più seguiti ed amati. Anna Valle si è detta contenta che questa fiction vada in onda in concomitanza con il Giro d’Italia.

Se vuoi scoprire di più su questa fantastica serie tv, seguici su Facebook cliccando qui. (a.f.)





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto