Miriam Leone, dopo 1992 e La dama velata già al lavoro

Miriam Leone, dopo 1992 e La dama velata già al lavoro

L’ex Miss Italia è ora diventata attrice e sta raccogliendo un successo dietro l’altro


Una delle protagoniste principali in questo periodo in tv è certamente Miriam Leone, che abbiamo da poco visto in’La dama velata’, che si è conclusa con successo la scorsa settimana su Raiuno, ma anche in ‘1992’, la serie dedicata allo scandalo di ‘Mani pulite’ che si concluderà stasera su Sky Atlantic. Per l’ex Miss Italia si è trattato delle prime vere esperienze da attrice in cui ha avuto la possibilità di interpretare ruoli importanti e non sono mancate critiche, ma anche apprezzamenti positivi che l’hanno consacrata nel ruolo di interprete a cui si è preparata con grande dedizione. Proprio per questo la siciliana è già al lavoro per un’altra serie e sarà sul set fino alla prossima estate.

Per la trentenne riuscire a ottenere i risultati raggiunti con entrambe le fiction non era così scontato, anche se per ora vuole mantenere i piedi per terra come ha confermato in un’intervista a ‘Tv sorrisi e canzoni’: “Montarmi la testa? Macché. Ci pensa il caso a farmi restare con i piedi per terra…Stavo camminando in mezzo al nulla, in una zona isolata di montagna vicino a Torino, quando mi è caduto il telefonino in acqua e ho perso tutti i miei i contatti… è come se il destino lavorasse per non farmi godere dell’ebbrezza degli ascolti e del successo”.

I due ruoli interpretati sono comunque davvero diversissimi tra loro ed è probabilmente per la capacità del pubblico di immedesimarsi nelle vicende che vengono raccontate sullo schermo che le reazioni sono state profondamente diverse. In ‘1992’, infatti, la Leone interpreta Veronica Castello, una soubrette disposta davvero a tutto e senza freni pur di ottenere il successo in tv che sogna da tempo (non mancano le scene hot), mentre nella fiction in costume trasmessa dalla Rai è un personaggio molto più dolce che fa di tutto per difendere i suoi affetti e arrivare a capire chi ha tramato alle sue spalle per portarglieli via.

Per Miriam è comunque difficile scegliere quale dei due ruoli preferisce, come per ogni attrice un legame affettivo nasce naturalmente: “Sono due personaggi molto diversi, di due epoche differenti, ma entrambi moderni. Clara, una ragazza di fine ’800, è una ribelle che va contro le convenzioni sociali. Veronica invece rappresenta tutte quelle ragazze che non vogliono essere “una tra tante”. E se nel 1992 per emergere si puntava sulla tv, oggi ci sono anche le star della Rete con YouTube, Twitter, Instagram, i blog…”.

Per la nostra Miriam non è comunque ancora il momento del riposo o di adagiarsi sui risultati ottenuti: dopo ‘1992’ e ‘La dama velata’, infatti, è già al lavoro sul set di ‘Non uccidere’, una nuova serie a puntate che vedremo presto su Raitre. In questo caso l’ex Miss Italia darà il volto a una poliziotta, un ruolo quindi più contemporaneo, dove non mancheranno l’adrenalina e le emozioni.

Altri articoli che potrebbero interessare:

– Miriam Leone, meglio in 1992 o La dama velata?

– Miriam Leone vs Tea Falco, chi è la star di 1992?

– La dama velata, ci sarà la seconda serie? Lux Vide è pronta

– Miriam Leone e Lino Guanciale, dopo La dama velata ancora insieme in tv?

Per essere sempre aggiornati su Miriam Leone è possibile consultare la sua pagina Facebook ufficiale

Se invece non vi perdete nemmeno una fiction o una soap potete seguirci sulla nostra pagina Facebook

Ilaria Macchi





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto