Miley Cyrus dimentica Liam Hemsworth: single è più felice

Miley Cyrus dimentica Liam Hemsworth: single è più felice

La fine dell’anno è tempo di bilanci e durante un’intervista anche la cantante fa i suoi.


L’artista dell’anno è senza ombra di dubbio lei, Miley Cyrus: la giovanissima cantante ha detto addio alla sua immagine da brava ragazza Disney e ha dato il benvenuto alla bad girl che è in lei, seguita passo dopo passo da Terry Richardson che ha aiutato la sua immagine a sbocciare.

Miley Cyrus ha portato in auge il twerking e ha fatto sì che tutti parlassero di lei e delle sue provocazioni, arrivando addirittura a far passare inosservata l’occasione nella quale in diretta mondiale, la stessa Miley ha acceso uno spinello durante una kermesse di MTV. Insomma, c’è poco da dire, Miley Cyrus ha fatto parlare di sé e ormai i commenti negativi sono finiti nel dimenticatoio in un batter d’occhio.

 

 

Anche la vita privata della cantante in questo 2013 è tornata in auge, soprattutto perché la fine della storia con Liam Hemsworth ha destato l’attenzione di tutti, ma ormai è un capitolo chiuso, un amore archiviato, ma forse non dimenticato. Lei stessa, durante un’intervista a Barbara Walters ha fatto sapere:

Non penso di aver realizzato cosa significa avere 19 anni visto che mi sono fidanzata a quell’età, ma non lo cambierei. È stato divertente indossare un’enorme roccia per qualche anno. Ma adesso sento che posso finalmente essere felice”.

 

 

La rottura con l’attore, però, non è stata facile e Miley Cyrus non ha paura di raccontare i suoi stati d’animo e i suoi sentimenti attuali:

Ero così spaventata di rimanere da sola per sempre e penso che, conquistare quella paura quest’anno, sia stata la più grande transizione che abbia mai vissuto. Non voglio aver bisogno di un’altra persona di nuovo”.

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto