Miley Cyrus: Bangerz tracklist, copertina e duetto con Britney Spears

Miley Cyrus: Bangerz tracklist, copertina e duetto con Britney Spears

Il duetto tanto chiacchierato ci sarà ed ecco tutte le collaborazioni all’interno del nuovo album di Miley Cyrus.


Tutti la cercano, tutti la vogliono. Nessuno sembra poter essere in grado di fare a meno di parlare di Miley Cyrus e dobbiamo ammettere che il suo nuovo look e la sua trasformazione non possono certamente passare inosservati. Hannah Montana non esiste più e non esistono più i suoi capelli e neanche il suo essere brava ragazza.

Adesso c’è solo Miley Cyrus e dobbiamo ammettere che il cambiamento è tangibile. Adesso la cantante ed attrice è stata letteralmente bersagliata dalle accuse, adesso sono tutti pronti a gridare allo scandalo e adesso tutti continuano ad accusarla di aver fatto un enorme passo falso, quello di essersi mostrata così com’è, come una normalissima ventenne.

 

 

In tantissimi hanno pensato che Miley Cyrus avesse perso tutti i suoi fan, ma a quanto pare questa sua svolta ha fatto sì che i fan aumentassero e con loro anche il suo successo. Poco importa se per arrivare a questi numeri è servito il twerking, Miley Cyrus è quella che vedete e ci tiene a ribadirlo ed ecco tutti in trepidante attesa per scoprire cosa riserverà il suo prossimo album, Bangerz, che vedrà la luce l’8 ottobre.

Ed ecco dunque arrivate la tracklist ufficiale e anche la copertina. Le canzoni contenute nell’album saranno:

1. Adore

2. We Can’t Stop

3. SMS (feat. Britney Spears)

4. 4X4 (feat. Nelly)

5. Stand By Me (feat. Future)

6. Wrecking Ball

7. Love, Money, Party (feat. Big Sean)

8. Get It Right

9. Drive

10. FU (feat. French Montana)

11. Do My Thang

12. Maybe You’re Right

13. Someone Else

 

Bangerz (Deluxe Version) extra tracklist

14 On My Own

15 Rooting for My Baby

16 Hands In the Air (feat. Ludacris)

 

In merito alle collaborazioni possiamo affermare che quella di spicco è chiaramente quella di Britney Spears nel pezzo SMS: un ritorno incredibile per quella che era stata definita l’erede di Madonna e che nel tempo ha perso colpi, chissà che con Miley non riesca a tornare sulla cresta dell’onda. Proprio sulle collaborazioni nel suo nuovo album, la cantante aveva dichiarato:

“Ci sono un sacco di collaboratori sul disco. Big Sean e Ludacris e, certo, Pharrell Williams che ha fatto un sacco di cose sul disco, sono veramente eccitata di questo. Ho avuto anche la possibilità di lavorare con Future, che è tipo il mio nuovo artista preferito adesso, anche se non è così nuovo. La sua musica è ovunque, ma è anche qualcuno con cui adoro davvero lavorare. Mi piace scrivere con lui. Abbiamo scritto insieme un po’ delle canzoni di questo disco e compare come featuring in una di queste”.

Insomma, attendiamo con impazienza l’8 ottobre per renderci conto se sia davvero il caso di considerare Miley Cyrus una cattiva ragazza, oppure una pop star che sta cercando la propria strada. Noi crediamo che sia la seconda opzione e facciamo il tifo per lei! (b.p.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto