“Milano racconta”, viaggio nella Milano che cambia

“Milano racconta”, viaggio nella Milano che cambia

Una rassegna divisa in 8 incontri in cui lo storico Stefano Zuffi ci farà scoprire i cambiamenti di Milano


Una rassegna di otto incontri con un grande storico come Stefani Zuffi per scoprire i cambiamenti di Milano nel corso del tempo. “Milano racconta” sarà presente al Museo Diocesano di Porta Ticinese a partire da oggi. Ogni incontro riguarderà un particolare quartiere o zona della città, in base alla storica divisione secondo le sei porte.

Oggi si parte da Porta Romana, la settimana successiva Porta Ticinese, vicina al museo, poi si passerà alla città in se, grazie alla presenza di Maria Vittoria Capitanucci, docente di Storia dell’Architettura al Politecnico, il 2 aprile, mentre il 9 si farà un percorso che “abbraccia” gli edifici di Milano dagli anni 20 a oggi. Ultimi quattro incontri dedicati a Porta Vercellina (mercoledì 7 maggio), Porta Comasina (martedì 13 maggio), Porta Orientale (mercoledì 21 maggio) ed infine Porta Nuova (martedì 27 maggio).

Un viaggio non solo attraverso gli edifici, gli immobili e le strade, l’arte e l’architettura, i monumenti e la società ma anche attraverso le storie, i personaggi e gli aneddoti. Gli incontri con Stefano Zuffi si terranno al museo diocesano nella sala dell’Arciconfraternita sempre alle 17.30.

Una singola lezione avrà il costo di 10 euro ma è possibile fare un abbonamento per tutti gli incontri al prezzo complessivo di 65. Il calendario degli incontri sarà così suddiviso: mercoledì 19 marzo, mercoledì 26 marzo, mercoledì 2 aprile, martedì 15 aprile, mercoledì 7 maggio, martedì 21 maggio, martedì 27 maggio. Non guarderete più Milano con gli stessi occhi.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto