Mikel e il suo lato B da record: “Essere grasse è bello”

Mikel e il suo lato B da record: “Essere grasse è bello”

Secondo Mikel Ruffinelli avere fianchi e sedere enormi è bello. Ma qual è il limite tra bellezza ed eccesso?


Entra nel mondo strano e meraviglioso delle donne con i fianchi più grandi del mondo. La 42enne Mikel Ruffinelli, la 56enne Denise Souder, la 40enne Claudia Floraunce e la 35enne Marlena Plummer, hanno una circonferenza fianchi di circa 2 metri, oltre la metà della lunghezza di un autobus a due piani. In testa al gruppo c’è la madre di quattro figli Mikel Ruffinelli da Los Angeles, che attualmente detiene il record per le anche più grandi al mondo, con i fianchi che misurano circa 2 metri.

Mikel, il cui marito Reggie adora le sue curve da record, ha spiegato: ‘Sono estrema, ho un fisico estremo. Amo le mie curve, amo i miei fianchi e il mio corpo. Marlena è giovane, single e in cerca di amore a New York. Ha spiegato che lei è sicura che un giorno troverà qualcuno che la ami per quello che è.

Mikel

Ha continuato: ‘Ho sempre avuto i fianchi così, anche da bambina. Mangio poco, ho poco appetito ed è un mistero il motivo per cui i miei fianchi sono come sono, ma io amo i miei fianchi, amo la mia forma e mi amo.’

Denise Souder ha trasformato i suoi fianchi da 187 cenimetri nel suo bene più grande. La nonna di Las Vegas, che è nota per i suoi fan come “Sweet Cheeks ‘, lavora come spogliarellista, vende scatti osé dei suoi fianchi on line riuscendo a guadagnare un bel gruzzoletto grazie al suo corpo. Claudia afferma di avere almeno 27 proposte di matrimonio ogni giorno. Con i suoi fianchi da 162 centimetri, l’aspirante attrice Claudia ha i fianchi più piccoli  del gruppo.

La donna, austriaca, si trasferì a Hollywood per perseguire la sua carriera di attrice, e ha spiegato che grazie ai suoi fianchi ottiene un sacco di attenzione. Ma mentre le donne in questione possono essere felici con i loro fianchi di super-dimensioni, ci sono purtroppo alcuni problemi connessi con le loro figure estreme.

Mikel è stata costretta ad allargare le porte di casa e a guidare un camion, piuttosto che un’auto normale, mentre Denise soffre di artrite ai fianchi e alle ginocchia. Nessuna di queste donne, però, vuole perdere peso e, anzi, mostra orgogliosa le proprie curve.

Cosa ne pensate?

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto