Michelle Hunziker questa sera a Striscia la notizia con Piero Chiambretti

Michelle Hunziker questa sera a Striscia la notizia con Piero Chiambretti

A pochi giorni dal parto torna in tv


La showgirl Michelle Hunziker, dopo aver partorito la piccola Sole 5 giorni fa, questa sera tornerà alla condizione del tg satirico Striscia la notizia.
Michelle è stata paparazzata nei giorni scorsi mentre lasciava la clinica La Madonnina con il compagno Tomaso, la guardia del corpo e la piccola Sole all’interno dell’ovetto che portava con orgoglio il rampollo di casa Trussardi.

La neo mamma era raggiante e ha salutato i paparazzi pronti ad aspettarla con un sorriso smagliante, orgogliosa del fagotto che stava portando a casa.
Michelle aveva dichiarato che a pochi giorni dal parto sarebbe ritornata alla conduzione di Striscia e così questa sera, sarà al fianco di Piero Chiambretti.

La Hunziker aveva dichiarato: “Desideravo lavorare con Piero fin da quando, a Sanremo 2007, andai da lui al Dopofestival indossando il pigiama di Pippo Baudo! Sono stata anche ospite al Chiambretti Night e abbiamo visto che, insieme, improvvisiamo alla grande. E’ brillante e tagliente, ma sempre con eleganza. E Ricci, che è un genio della tv e ha grande intuito, ha voluto sperimentare la coppia”.

Dopo i velini, Elia e Pierpaolo, e Virginia Raffaele, questa sera ci saranno grandi cambiamenti nel programma di Antonio Ricci; nuove veline a sorpresa che sostituiranno i velini che non sono stati molto apprezzati nonostante fosse stata una provocazione del patron di Striscia.

La showgirl svizzera ha voluto lanciare un messaggio a tutte le mamme ossia che la gravidanza non deve essere considerata una malattia e mettendo al mondo un bambino con il parto naturale permette alle donne di tornare ad occupare il posto di lavoro dopo pochi giorni.

Questa sera vedremo Michelle in versione mamma bis alla conduzione del tg satirico Striscia la notizia in versione conduttrice alle prese con pannolini e ninnananne. (s.z.)

michelle hunziker
Clicca qui per leggere altri articoli




COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto