Michael Clarke Duncan è morto: addio al gigante buono de Il miglio verde

Michael Clarke Duncan è morto: addio al gigante buono de Il miglio verde

A luglio un attacco di cuore ha segnato per sempre la vita del 54enne Michael Clarke Duncan che stanotte si è spento a Los Angeles.


“John Coffey – come la bevanda, solo scritto in modo diverso però”

Ecco come ha da subito descritto il suo personaggio principale, quello fortunato, quello per cui tutti lo ricordano. Michael Clarke Duncan ha interpretato John Coffey nella pellicola Il miglio verde, parte per la quale ha ricevuto anche una nomination all’Oscar come attore non protagonista. Un ruolo impegnativo, un gigante buono al quale il mondo del cinema è stato sempre legato.

 

Il 13 luglio 2012 mentre si trovava nella sua abitazione di Los Angeles ha subìto un infarto del miocardio, da quel malore non si è mai ripreso completamente, rimanendo a lungo in terapia intensiva. Il decesso è sopraggiunto in seguito all’aggravamento dell’insufficienza cardiaca.

Con i suoi 198 cm di altezza e un peso di 150 kg Michael Clarke Duncan ha da sempre interpretato ruoli degni della sua grandezza. Da Armageddon a Il Pianeta delle scimmie, da Daredavil a Sin City, fino all’ultimo Cross nel 2011. Nonostante i suoi 32 film all’attivo, il pubblico lo ricorderà sempre per il suo personaggio John Coffey, accanto a Tom Hanks.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto