Mazzarri A casa e subito, il vero male dell’Inter

Mazzarri A casa e subito, il vero male dell’Inter

Walter Mazzarri non sa che pesci pigliare con la sua Inter, una squadra che gioca in maniera mediocre, grande con le piccole ma protagonista di figuracce epocali


L’Inter è sempre più la barzelletta della Serie A. In Europa passeggia sulle macerie di squadrette dell’Islanda, dell’Azerbaijan, dell’Ucraina, tutte o quasi falcidiate dalle guerre o invase, non prende goal e addirittura fa la voce grande dopo aver vinto con 1-2 goal di scarto. In campionato, dopo aver esultato come avessero vinto la coppa del mondo, quando hanno battuto 7-0 il Sassuolo -il cui Zaza era stato pompato mediaticamente oltre il livello di guarda- ha raccolto solo figurine misere contro Palermo e Torino (pari a spinta) e la ha prese secche dal Cagliari e dalla Fiorentina. 7 goal in due partite.

E Mazzarri cosa fa? Non potendosi più aggrappare agli arbitraggi di parte, suo canovaccio squisitamente noioso e snervante quando era allenatore del Napoli, ripropone domenica dopo domenica le stesse cose, gli stessi schemi, quel 3-5-2 mantra tattico che non funziona sempre, soprattutto quando non si hanno gli elementi giusti. Il mercato estivo dell’Inter, sembrava tanto lungimirante e ben assestato ma quando poi in difesa ti ritrovi con Ranocchia e Dodo, sembra più una puntata dei Muppets o dell’Albero azzurro piuttosto che la retroguardia del club numero uno a Milano, alla faccia dei milanisti.

Il progetto Mazzarri, partito l’anno scorso e che ha termine alla fine di quest’anno, è stato un fallimento. Bisogna ammetterlo. L’Inter ha un gioco a corrente alternata, incapace di superare i problemi e gli aggiustamenti degli avversari. Facile parlare di scudetto quando ne vinci una, ma allora parliamo di serie B dopo averne perse due con 3 goal di media di scarto?

Ora Thohir, che conferma la fiducia al tecnico, si deve dare una mossa e scuotere squadra e dirigenza. E’ bello avere una squadra di calcio europea blasonata e storica, ma è anche bello vederla vincere, dato i soldi che ci sta buttando dentro. Tra due domenica arriva a San Siro il Napoli, vediamo di ripartire da li, al meglio.

Voi cosa ne pensate? Come si può risollevare l’Inter? Le colpe sono tutte di Mazzarri? Dite la vostra qua sotto nei commenti o su Facebook, sulla nostra pagina.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto