Maurizio Crozza resta a La7 per altri tre anni

Maurizio Crozza resta a La7 per altri tre anni

Dopo la chiusura dei contatti con la Rai, Crozza firma con Urbano Cairo


Fallita la trattativa con la Rai (e molto polemici sono stati i commenti del comico martedì a Ballarò), Maurizio Crozza torna a La7, firmando un contratto in esclusiva per tre anni. La notizia è stata data in una conferenza stampa convocata stamattina dallo stesso Urbano Cairo.

A causa delle polemiche sui costi esorbitanti delle sue puntate e del suo cachet, Crozza si è visto saltare il contratto con la Rai, come pure Roberto Benigni. Renato Brunetta, il Pdl e il Movimento Cinque Stelle stanno attuando, infatti, una vera e propria crociata contro gli sprechi del servizio pubblico. E la prima vittima è stata proprio Crozza.

Crozza e il Paese delle Meraviglie durerà dunque per altri tre anni, fino alla fine del 2016. Il rinnovo del contratto con La7 sarà di tre anni ”in esclusiva totale”, dichiara Cairo, fatti salvi però gli impegni che già il comico ha: quindi la copertina di ‘Ballarò’ della Rai. Anche in primavera 2014, dunque, Crozza è assicurato su La7. Il cachet del comico genovese non è stato reso noto.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto