Masterchef Junior, la vincitrice vuole insegnare ai coetanei

Masterchef Junior, la vincitrice vuole insegnare ai coetanei

La vincitrice della scorsa edizione del talent show culinario Made in Italy si gode la popolarità conquistata


La seconda edizione di ‘Masterchef junior’, il talent show culinario in cui diversi piccoli cuochi si cimentano con ricette difficilissime per chiunque, è iniziata da poco su Sky Uno, ma per chi ama il programma è difficile dimenticare il successo della scorsa stagione dove a trionfare era stata la pugliese Emanuela Tabasso a vincere. La ragazzina, a distanza di soli dodici mesi da quell’esperienza è riuscita a guadagnare una bella ondata di popolarità e per questo ora ha deciso di voler insegnare ai coetanei come poter mangiare bene.

Diversi ragazzini, infatti, amano nutrirsi soprattutto con cibi poco nutrienti e altamente calorici, quindi poter ricevere consigli in questo ambito potrebbe essere più che utile. Nonostante la giovane età Emanuela sembra avere le idee chiare su cosa fare: “Sono convinta che i miei coetanei rimarranno stupiti dalle ricette che preparerò perché io per prima non avrei immaginato che le verdure potessero essere così buone. Penso ad esempio all’hummus: mentre lo preparavo ero scettica, lo devo ammettere, invece è buonissimo” ha detto all’Adnkronos sulla nuova edizione di ‘Big Bang!- Speciale Alimentazione’, il programma in onda da venerdì 1 maggio su DeAkids e condotto da Federico Taddia.

Riuscire in questa impresa per Emanuela sarà comunque tutt’altro che semplice, i bambini quando si tratta di scelte alimentari sono un osso duro, ma è sicuramente un’esperienza affascinante: “Fare questo programma è stato bellissimo ma anche difficile, perché dovevo trovare un modo per aiutare a far mangiare bene i bambini. E far cambiare abitudini alimentari non è facile. Spero però con questa trasmissione di riuscirci, insomma secondo me ‘Big Bang!’ potrebbe rappresentare una svolta in questo senso”.

In questo programma l’undicenne non sarà comunque sola, ma affiancata da un’esperto di alto livello come lo chef Matteo Bianchi, specialista proprio in tema di alimentazione e salute. Emanuela, che in tv ‘divora’ le edizioni di ‘Masterchef’ di tutto il mondo ma anche le “serie crime tipo ‘Criminal Minds’” e per questo si sente “un po’ strana”, ammette di essere stata letteralmente travolta dai suoi compagni di classe all’indomani della vittoria del talent: “Io ovviamente già lo sapevo da un po’ e non è stato facile tenermi dentro questo segreto. Ma quando sono arrivata a scuola quella mattina mi sono saltati tutti addosso”.

Non poteva ovviamente mancare un commento da parte di Emanuela sulla nuova edizione di ‘Masterchef junior’: “Mi fa impressione vederlo da fuori. Però capisco le sensazioni che stanno provando, anche la speranza della seconda occasione. Ho avuto così tante volte paura di non farcela…”. Dei tre giudici dice che “sono tutti bravi e non si può dire che uno è cattivo” ed è certa che non riuscirebbe a ricoprire quel ruolo perché “non avrei proprio coraggio di dire a un bimbo che non ha fatto un buon piatto o che se ne deve andare”. Mentre “mi piacerebbe tornare da ospite”. Un in bocca al lupo per chi vuole seguire le sue orme è quindi d’obbligo in attesa di capire come la prenderanno i coetanei a cui lei farà da “maestra” dell’alimentazione.

#masterchef, altri articoli che potrebbero interessare:

– Masterchef junior 2, anticipazioni seconda puntata

– Nota Magnolia sul servizio di Striscia la notizia su Masterchef

Ilaria Macchi

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto