MasterChef 4, Magnolia porta Stefano Callegaro in tribunale

MasterChef 4, Magnolia porta Stefano Callegaro in tribunale

Dopo le accuse di Striscia su Stefano adesso Magnolia vuole fare chiarezza con degli accertamenti giudiziari per via di alcune testimonianze contrastanti sul vincitore di MasterChef 4.


Dopo il grandissimo spoiler di Striscia la Notizia in cui l’inviato Max Laudadio aveva annunciato, prima ancora che andasse in onda l’ultima puntata, chi sarebbe stato il vincitore della quarta edizione del programma in onda su Sky, si ritorna a parlare di MasterChef 4. Questa volta però per cercare di capire come potrebbero evolversi le accuse mosse da Striscia nei confronti di Stefano Callegaro, effettivo vincitore del cooking showv più amato dagli italiani.

Sembra, infatti, che il programma di Antonio Ricci abbia scoperto delle irregolarità nel passato dell’ex concorrente che, a quanto detto da Striscia, aveva già maturato delle esperienze da cuoco professionista in altre ristoranti. Attività queste che andrebbero automaticamente contro il regolamento di MasterChef e che, di conseguenza, avrebbero serie ripercussioni su Stefano Callegaro. Lui naturalmente smentisce tutto ed è anche intenzionato ad agire giudizialmente nei confronti di Striscia la Notizia poiché con queste accuse il programma avrebbe danneggiato la sua credibilità professionale e personale. Secondo Stefano, infatti, la versione dei fatti resa dal tg satirico è in completo disaccordo con quanto realmente e documentalmente dimostrato.

Nel frattempo Magnolia è intenzionata a far luce su questa vicenda non solo per tutelarsi ma anche per riuscire ad arrivare alla verità che possa accertare la credibilità non solo del programma stesso ma anche dei concorrenti che vi hanno preso parte. Stefano, nel frattempo, dovrà affrontare una causa portata avanti da alcuni concorrenti dell’ultima edizione di MasterChef che verranno rappresentati dalla vincitrice della seconda edizione, Tiziana Stefanelli.

Magnolia non ha diffuso molte notizie ma, come si legge su Leggo.it, fino ad ora non erano state trovate attività precedenti di Stefano che potessero essere ricollegate all’attività di cuoco professionista. Tuttavia è anche vero che, come affermato, sono state trovate delle testimonianze contrastanti perciò non resta che attendere gli ultimi aggiornamenti delle azioni giudiziarie nei confronti di Stefano.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto