Maria De Filippi intervistata da Erika Brenna

Maria De Filippi intervistata da Erika Brenna

(esclusiva Daringtodo) Maria De Filippi, così tanto presente in televisione, ma così schiva nelle interviste pubbliche si è raccontata parlando…


(esclusiva Daringtodo) Maria De Filippi, così tanto presente in televisione, ma così schiva nelle interviste pubbliche si è raccontata parlando di tv, di scenari presenti e futuri, in esclusiva alla nostra firma Erika Brenna a Tv Talk, programma di cui è autrice con Furio Andreotti, Sebastiano Pucciarelli e Massimo Bernardini che ne è il conduttore.(tutti i sabati dalle 14.55 su Raitre).

Dice la De Filippi “Donelli (direttore di Canale5, ndr) conferma C’e’ posta per te l’anno prossimo…Se fossi in lui confermerei anche io, lui poi e’ un positivo. Io penso che bisogna sempre vedere, gli scenari futuri possono essere vari. Il mio contratto scade a giugno…non e’ che sto dicendo che vengo in Rai, nessuno me l’ha mai offerto”.

La conduttrice parla anche di alcuni suoi “colleghi”: “Simona Ventura sul satellite? Secondo me ha fatto benissimo, ha fatto la scelta giusta: aveva bisogno di novita’ e secondo me e’ stato corretto cambiare”.

Per quanto riguarda Fiorello “e’ sicuramente un gran mattatore, un evento televisivo. Ha un talento tale che non potrebbe essere reso in 14/16 puntate. Se io ho un’unicita’ nel talento di correre i 100m non mi puoi far fare la maratona di New York. Lui fa benissimo a fare di se stesso un evento”.

Interrogata sulla guerra tra format identici la conduttrice risponde: “Io non amo le querele, se si puo’ e’ meglio evitarle. Non credo che se Baila fosse andato in onda avrebbe tolto qualcosa a Ballando con le stelle. Quando e’ nato X Factor, che comunque aveva delle cose in comune con Amici, siamo andati in onda contemporaneamente ma non ci siamo fatti male: ognuno aveva la sua serata e il proprio pubblico“.

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto