Marco Mengoni tra X Factor 8 e un nuovo album, è inarrestabile

Marco Mengoni tra X Factor 8 e un nuovo album, è inarrestabile

Il cantante potrebbe diventare giudice del talent, ma è intento a creare nuova musica.


E’ bello, ma sopra ogni altra cosa è bravo e piace tanto al pubblico italiano. La sua forza è camaleontica e la sua personalità eclettica e interessante. La voce è indimenticabile e i suoi virtuosismi piacciono anche Mina. Stiamo ovviamente parlando dell’ultimo vincitore del Festival di Sanremo, Marco Mengoni.

Il cantante di Ronciglione nelle ultime ore è nell’occhio del ciclone per alcune indiscrezioni trapelate con un anticipo molto poco credibile: il cantante, nato ad X Factor, potrebbe tornare alle sue origini, ma stavolta nel ruolo di giudice al posto di Elio, che probabilmente lascerà la produzione.

 

https://www.youtube.com/watch?v=1Ak01HNUDcA

 

Lui non dice niente e in un’intervista a TGCom 24 si è soltanto premurato di raccontare come sta andando la sua vita, cos’è successo in questo frenetico 2013 di soddisfazioni e di riconoscimenti. Marco Mengoni ha dichiarato:

“Sono già su un nuovo percorso. Quando sono andato in America ho fatto un salto negli studi Sunset Studio, dove hanno registrato i più grandi dai Beatles ai Led Zeppelin. Con Michele Canova abbiamo messo giù delle idee e stiamo continuando a lavorarci anche via email. Ho molta voglia di scrivere e di tornare in tour anche se in questo momento la mia manager (Marta Donà, ndB) mi sta guardando terrorizzata (ride, ndB)”.

Nuovo album e nuova musica e chissà se ci sarà davvero tempo per un talent show che ruba energie e tempo:

“Cercheremo di fissare un equilibrio tra#Prontoacorrere e quello che è in evoluzione. Bisogna sperimentare senza aver paura di sbagliare e chi se ne frega se poi si sbaglia! L’istinto è importante”.

 

 

Dopo un anno così attivo e pieno di impegni, è arrivato il momento di un po’ di sano riposo per Marco Mengoni:

“Nei giorni off del tour ho cercato sempre di ritagliarmi del tempo e anche quello diventa un ‘lavoro’ perché devo fare tutte le cose che non riesco a fare normalmente dallo sport – facendo tennis o altro – alla cucina, perché amo molto cucinare”.

Da vincitore di X Factor, ha pensato bene di dare alcuni consigli a Michele Bravi, il vincitore dell’edizione 2013:

“Si essere umile, lavorare sodo e tutti i giorni. Ma mi sembra che queste cose lui le abbia già. Poi gli consiglierei di circondarsi del team giusto e di estendere sempre la sua conoscenza artistica e umana”.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto