L’ultimo Papa Re – Riassunto prima parte

L’ultimo Papa Re – Riassunto prima parte

Ieri sera su Raiuno è andata in onda la prima parte della miniserie con Gigi Proietti. Ecco cosa è successo


La fiction, liberamente ispirata al film diretto da Luigi Magni In Nome del Papa Re con Nino Manfredi, vede stasera la sua conclusione con la seconda parte. Il regista di questa miniserie è Luca Manfredi, figlio del grande Nino che interpretò Monsignor Colombo proprio nella pellicola del 1977.

E’ Gigi Proietti a prestare il volto a Monsignor Colombo, sovrintendente della polizia papalina che si trova di fronte ad una terribile verità. Con le spalle al muro, sarà messo di fronte ad alcune dure scelte. il 22 ottobre 1867, tre giovani, Cesare Costa, Giuseppe Monti e Gaetano Tognetti compiono un attentato dinamitardo in una caserma. E’ una strage.

Il Cardinale si mette subito ad indagare ma è il Papa Nero, Beckx, interpretato da Jerzy Stuhr, che scopre dove si trovano i cospiratori. I suoi soldati non hanno pietà di nessuno ed uccidono, indistintamente, uomini, donne e bambini. Il capo della polizia papalina scopre che è stato lui ma il Papa Nero nega apertamente.

Intanto scopriamo che Cesare Costa, uno dei bombaroli, è il figlio della contessa Flaminia Ricci (Sandra Ceccarelli) che lo ha partorito dopo una liaison amorosa con Monsignor Colombo una ventina di anni prima. La donna cerca di aiutarli ma vengono scoperti e catturati. Ed è allora che il Cardinale scopre la verità riguardo suo figlio: lo aiuterà facendolo evadere.

Stasera scopriremo quale sarà il destino dei tre amici e quali decisioni dovrà prendere Monsignor Colombo. Ci attende un finale ricco di sorprese con la seconda ed ultima parte di questa miniserie tributo.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto