Ligabue, Il Muro del suono – il testo fa infuriare gli avvocati italiani

Ligabue, Il Muro del suono – il testo fa infuriare gli avvocati italiani

L’Unione Giovani Avvocati esplode contro il testo del cantante di Correggio e ammette di sentirsi offesa


A sorpresa arriva una notizia che a molti è sembrata una bufala, ma che è più vera che mai. A farne le spese l’inconsapevole protagonista, ovvero Luciano Ligabue. Lui è il colpevole e l’accusa è ben precisa: a rivolgergliela ci ha pensato l’Unione Giovani Avvocati Italiani che sembra non aver particolarmente apprezzato un verso di una sua celeberrima canzone.

Il brano incriminato è Il muro del suono, ultimo singolo estratto dall’album Mondovisione: l’accusa poco velata alla giustizia italiana nelle parole della canzone sembra non aver fatto felici i giovani legali in erba, tanto da fargli lanciare un’accusa ben precisa attraverso la diffusione di una nota che riferisce:

“La canzone filtra una rappresentazione della figura dell’avvocato demagogica e non collimante con la realtà”.

Diciamo dunque che forse per la prima volta qualcuno si scaglia così duramente contro il rocker di Correggio e non resta dunque che rivedere insieme il verso incriminato della canzone e fare le dovute considerazioni in merito alle accuse dell’Unione Giovani Avvocati Italiani.

“La giustizia che aspetti è uguale per tutti
ma le sentenze sono un pelo in ritardo
avvocati che alzano il calice al cielo sentendosi Dio”.

Ligabue – Il Muro del suono, video ufficiale

https://www.youtube.com/watch?v=LzwFATThj1I





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto