Le Iene: evade e rapisce la figlia in nome della religione [VIDEO]

Le Iene: evade e rapisce la figlia in nome della religione [VIDEO]

Ecco il toccante servizio di Le Iene che vede una bimba d soli 6 anni vittima del padre e della sua religione


Con ogni nuova puntata di Le Iene arrivano numerosi e nuovi interessanti servizi. Anche questa sera, giovedì 9 aprile, le nostre care iene sono tornate all’opera presentando al pubblico casi che spesso e non volentieri ci fanno sentire davvero impotenti davanti a grandi ingiustizie. Uno di questi è sicuramente il servizio di Mauro Casciari su un padre marocchino che è evaso dall’Italia e ha rapito sua figlia in nome della sua religione.

Ancora una volta una iena ha mostrato tutta la sua determinazione e tutto il suo coraggio affrontando un caso abbastanza delicato. Mauro Casciari ha infatti accompagnato Cinzia in Marocco, dal suo violento marito delinquente che, dopo essere stato arrestato per aggressione, rapina, spaccio, porto d’armi eccetera, è scappato dagli arresti domiciliari e ha rapito la sua bambina di soli 6 anni per portarla in Marocco.

Il motivo alla base di tutto ciò è solo uno: l’islam. Mohamed, questo è il nome dell’uomo, è musulmano sin dal momento in cui ha conosciuto e ha sposato Cinzia, nel 2007; ma solo nel 2013, quando inizia a frequentare in modo più assiduo la moschea, le sue idee religiose diventano molto più estremiste, tant’è che lo portano a picchiare ripetutamente la moglie anche per i  motivi più futili e ad obbligare sua figlia a diventare musulmana e ad indossare il velo dai 12 anni di età in poi.

Tutto ciò crea la ribellione di Cinzia, la separazione dall’uomo e il rapimento della bambina. Mauro e Cinzia si sono recati in Marocco e, anche se con difficoltà, sono riusciti a trovare l’uomo, che si è mostrato non solo decisamente ottuso nelle sue idee, ma anche molto minaccioso. Per chi volesse vedere il servizio, CLICCARE QUI. (l.c.)

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto