Le Iene. Amendola piegato dallo stress, puntata a due per Blasi & Brignano

Le Iene. Amendola piegato dallo stress, puntata a due per Blasi & Brignano

Conclusasi dopo 10 anni l’esperienza di Luca e Paolo in questa stagione non sembra esserci pace per Le Iene. Così,…


Conclusasi dopo 10 anni l’esperienza di Luca e Paolo in questa stagione non sembra esserci pace per Le Iene. Così, dopo il malore da stress occorso a Claudio Amendola, il programma del giovedì sera di Italia 1 è rimasto ancora una volta senza il terzo conduttore. Meno male che Enrico Brignano e Ilary Blasi resistono e danno settimanalmente prova di affiatamento; e allora per non rischiare altri sostituti, solo alle loro mani sarà affidata domani sera la puntata.

In attesa che, dopo le quattro settimane di riposo prescritte dal medico, l’indaffaratissimo dico dei Cesaroni – che sta girando contemporaneamente su tre set -torni in campo. L’anno delle Iene era cominciato a ottobre con Luca Argentero; è proseguito da gennaio a marzo con Alessandro Gassmann; ha regalato a Pippo Baudo un ritorno alla conduzione per una sola puntata (l’8 marzo) e quindi il testimone è passato, il 15 all’attore romano che però poco dopo il debutto ha avvertito il malore che lo ha costretto al forzato stop. Nonostante le peripezie la trasmissione, spostata al giovedì per fronteggiare le corazzate Rai: Montalbano e Isola dei Famosi, regge bene lo scontro e nell’ultima puntata ha guadagnato un buon 14,58 per cento di share.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto