Lattina autorefrigerante? Esiste ed è in vendita negli States

Lattina autorefrigerante? Esiste ed è in vendita negli States

Gran comodità, non c’è dubbio, quella di portarsi in auto lattine di bevande che all’uso si refrigerano da sole. Adesso è possibile attenderle anche sul mercato italiano dove prima o poi arriveranno


Un trucco da prestigiatori e un affare che potrà rendere un bel gruzzolo. La sintesi della lattina che si raffredda da sola è questa. Un espediente che la Pepsi provò già negli anni Novanta ma che venne abbandonato poichè lo smaltimento poteva inquinare l’ambiente ed il gas utilizzato per il raffreddamento istantaneo nuoceva all’ozono. Dopo anni di silenzio ecco che si ripropone la questione. Questa volta senza i problemi di inquinamento.

La “scoperta” è dello stesso inventore della precedente esperienza, Mitchell Joseph, che ha da poco presentato il “West Coast Chill”, un “energy drink” presentato in una lattina con una sorta di pulsante premendo il quale un gas – probabilmente anidride carbonica – si raffredda sino a -1 grado.

Per ora in prezzo è piuttosto altino: 4 dollari ma se la bevanda riscontrerà il favore del consumatore potrebbe scendere.

Questo è il video promozionale.

Il funzionamento è semplice e il risultato è immediato: basta premere sul pulsante posto sulla parte sottostante la scritta della bevanda e attendere qualche istante. Il gas fa il resto.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto