L’aeroporto di Birmingham dedicato ad Ozzy Osbourne

L’aeroporto di Birmingham dedicato ad Ozzy Osbourne

Era già successo con John Lennon e adesso arriva anche un’altra sorpresa dedicata a Ozzy Osbourne.


Per ora sembra essere solo una proposta e tra le altre cose neanche troppo originale. In Inghilterra c’è un sol aeroporto dedicato a una star della musica e stiamo parlando di quello Liverpool che da qualche anno si chiama John Lennon. La nuova proposta è quella di dedicare a Ozzy Osbourne lo scalo aereo di Birmingham, città in cui il leader dei Black Sabbath è nato il 3 dicembre del 1948.

L’originale iniziativa è stata lanciata da da Jim Simpson, l’uomo che negli anni Settanta mise sotto contratto i Sabs. L’uomo non è nuovo a proposte dedicate alla band e in special modo a Osbourne: dopo non essere riuscito a  far approvare l’istituzione di una giornata dedicata ai Black Sabbath, il capo della Big Bear Music, ha riferito al “Birmingham Mail”, quotidiano cittadino, di cercare alleati per la proposta aeroporto affermando che:

“Chiamare l’aeroporto Ozzy Osbourne, sarebbe un messaggio istantaneamente internazionale, potente e indimenticabile”.

E a tutti coloro che rimproverano Simpson di voler ricopiare Liverpool e il John Lennon Airport dice:

“E’ un’accusa che non esiste in quanto l’aeroporto della città dei Beatles è poco significativo e provinciale”.

Il consigliere comunale di Birmingham ha fatto sapere di apprezzare la proposta:

“Si tratta di un’idea interessante, occorrerebbe un’ampia consultazione perché sarebbe una parte significativa delle nostre infrastrutture”.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto