Lady Gaga ferita da un palo: un messaggio per la conversione, parola di Pontifex

Lady Gaga ferita da un palo: un messaggio per la conversione, parola di Pontifex

Pontifex spiega che l’incidente di Lady Gaga sul palco della Nuova Zelanda durante il suo Born This Way Ball Tour è stata una vera e propria manna dal cielo. Sdegnati vi riportiamo stralci dell’articolo.


Che Lady Gaga fosse stata ferita per sbaglio da un ballerino è un dato di fatto oggettivo. Un fatto che tutto il mondo ha visto. Capita che sul palco avvengano cose di cui neanche gli spettatori più attenti si accorgono e lo show prosegue al meglio. Gli incidenti di percorso accadono e sono quelle cose che i più definiscono “il bello della diretta” anche in concerto.

Questo è accaduto a Lady Gaga, un incidente, niente di più, ma Pontifex non la pensa esattamente così. Quello che è accaduto a Lady Gaga è un segno, è una punizione divina, è un qualcosa che deve far riflettere. Pontifex infatti scrive:

“La bastonata forse potrà fare bene a Lady Gagà, in quanto una botta è talvolta in grado di rimettere ordine in teste che vanno per conto loro ed è il caso della bizzosa e diabolica vocalist (cantante è troppo). Certo, che se la mazzata fosse stata letale e ci avesse liberati dall’incomodo fardello canoro, il ballerino sarebbe stato fatto “santo subito” e ne avrebbe avuto ben donde, molto più del polacco, pubblico peccatore …”

Prima di tutto, Lady Gaga si scrive senza accento sulla “a”, ma non importa. Ciò che davvero importa è leggere che qualcuno sia capace di pensare, elaborare e scrivere queste cose. E quel “il ballerino sarebbe stato fatto santo subito” fa addirittura inorridire.

All’accaduto c’è una spiegazione – ovviamente non scientifica, ma bizzarra – che Pontifex ha deciso di dare:

“Nelle sue varie perfomance sacrileghe, Lady Gagà non ha mai risparmiato santi, religione cattolica e Chiesa. Finalmente è arrivata la mazzata del tubo di ferro. Probabilmente la cantante dovrebbe capire che, a dispetto dei buonisti eretici, ogni tanto il Signore “le staffe le perde” (non in senso letterale), ma solo per salvare le anime (come insegna la vera teologia cattolica)”

Ok, se state ridendo continuate anche a farlo. Se state ridendo fate bene, se siete basiti, la vostra reazione è comprensibilissima e soprattutto è simile alla nostra. Vi lasciamo con la conclusione attraverso un ultimo pensiero targato Pontifex, la ciliegina sulla torta insomma:

“Tornando, dunque, alla blasfema Lady Gagà, ringrazi il ballerino “mano dello sdegno di Dio”. Dal male (mazzata) può nascere il bene: fine delle blasfemie, vita morigerata, osservanza dei Comandamenti e probabile Salvezza”





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto