La stagione teatrale di Pietrasanta si conclude con la commedia di Natalia Ginzburg Ti ho sposato per allegria

La stagione teatrale di Pietrasanta si conclude con la commedia di Natalia Ginzburg Ti ho sposato per allegria

Si conclude in allegria la stagione teatrale con una commedia anni 60 e due grandi interpreti


Questo venerdì 14 marzo alle ore 21 con la commedia ‘Ti ho sposato per allegria’ di Natalia Ginzburg, si conclude la stagione invernale del teatro comunale di Pietrasanta Ligure. La pièce del 1965, diretta da Piero Maccarinelli con Chiara Francini e Emanuele Salci protagonisti.

Una commedia divertente e leggera, ma da non prendere sotto gamba. La trama, in breve, racconta del rapporto tra Pietro, un avvocato di famiglia borghese decisosi una buona volta a sposarsi, e Giuliana, una giovane che è tutto l’opposto, molto sciocchina e con un passato non felicissimo. Ma si sa, gli opposti si attraggono e quello che a prima vista sembrerebbe un matrimonio basato su basi non proprio solide, regge.

Ben presto però la gioia della novità lascia spazio alla noia della routine, in un gioco delle parti in cui entrano nuovi personaggi come la suocera, la governante etc… tutti nella loro casa-teatro.
L’opera divenne anche un film nel 1967 per la regia di Lucio Salce (Fantozzi) e protagonisti due grandissimi attori -e perfetti per i ruoli- come Monica Vitti e Giorgio Albertazzi.

Il prezzo per i biglietti è fissato a 21 euro per la platea e 12 per la galleria, con relative riduzioni per i portatori di handicap, gli under 25 e gli over 65. Sono già acquistabili su Ticketone.it o direttamente al teatro, sito in Piazza Duomo, dalle 17 alle 19. Per ulteriori informazioni telefonare al 0584.265733 – 0584.795511 o consultate il sito della fondazione La Versiliana.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto