La Regina di Palermo: stasera 30 agosto, l’ultima puntata

La Regina di Palermo: stasera 30 agosto, l’ultima puntata

Ultimo appuntamento con la miniserie-riassunto. Rosy è alla ricerca del figlio Leonardino che però scompare


La miniserie – riassunto delle vicende di Rosy Abate è giunta alla conclusione. “La Regina di Palermo” è stato fortemente voluto dalla Mediaset per preparare gli spettatori alla nuova serie, ‘Rosy Abate – la serie’, prevista per l’autunno.

Nell’appuntamento di stasera vedremo Rosy alla disperata ricerca di suo figlio.

La Abate è fuggita in Sudamerica con i soldi sottratti a sua cugina Ilaria. Deve però far ritorno in Sicilia per ritrovare suo figlio. Leonardino è stato rapito da alcuni stiddari catanesi. I mafiosi sono legati a Veronica Colombo, rappresentante delle istituzioni, al centro di un grande progetto di speculazione edilizia.

Al riscatto del rapimento è interessato anche Achille Ferro, boss emergente di Catania. Rosy dovrà affrontare grosse difficoltà per raggiungere il figlio. Leonardino infatti scompare e viene dichiarato morto. In preda al dolore, viene ricoverata in un ospedale psichiatrico e cade in uno stato catatonico. Dopo essersi risvegliata e aver ricordato tutto, presa dai sensi di colpa tenta il suicidio. Per proteggerla, viene portata in un bunker sotto sorveglianza.

Una volta uscita, decide di cercare la pace in convento. Prende così i voti e l’identità di Suor Rosalia. La tranquillità dura sino a quando non riceve la notizia della malattia di Domenico Calcaterra. L’uomo è stato ricoverato in un ospedale psichiatrico. Rosy fugge dal convento per raggiungere l’uomo con cui ha un relazione amorosa complicata. I due fuggono così insieme verso il Sudamerica.

L’appuntamento con la regina è stasera alle 21.15 su Canale 5.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto