L’olimpiade nascosta: troppa fiction e poca memoria

L’olimpiade nascosta: troppa fiction e poca memoria

Il film-tv di RaiUno fa acqua da tutte le parti, peccato perché le vicende raccontate sono un pezzo inedito (o quasi) di storia.


Ieri sea su RaiUno è andata in onda la prima puntata della fiction, o meglio del film-tv in due puntate L’olimpiade nascosta. Prodotto da Casanova Multimedia, il film ha mostrato quanto in Italia in fondo non si è ancora pronti per creare dei prodotti televisivi di sicuro successo, nonostante la trama che potrebbe attrarre il pubblico e nonostante un cast di tutto rispetto.

Quello che abbiamo visto ieri sera sono state due ore intense sì, con una fotografia eccellente e con una regia altrettanto di lustro, attenta ai minimi dettagli, ma la trasposizione televisiva di un evento come l’olocausto probabilmente non ha convinto. Ottimale la scelta di descrivere un evento storico dimenticato probabilmente dai più, come quello dell’Olimpiade creata ad hoc con l’intento di salvare le vittime della strage nazista, intelligente anche la messa in onda due mesi prima delle Olimpiadi 2012 di Londra, qualcosa però non convince lo spettatore, la storia non entra nel cuore di coloro che guardano, è meno intensa di ciò che ci si sarebbe aspettato.

Il punto focale molto spesso risulta essere quello filmico, tipico della fiction, è come se la storia passasse in secondo piano e per il tema trattato e la vicenda quasi inedita, si va a cozzare con ciò che probabilmente avrebbe dato molto senso alla produzione Casanova Multimedia-Rai.

Doppiaggio pessimo, che influisce sul risultato finale e penalizza i bravissimi attori nostrani e non solo, spesso il fuori sincrono sfrutta in maniera pessima l’interpretazione di Cristiana Capotondi, Alessandro Roya, Andrea Bosca e un bravissimo Gary Lewis nei panni di Alex.

Il risultato? La fantasia precede la memoria e quello che poteva essere uno straordinario documento storico, si limita ad essere un prodotto televisivo di pura e semplice fiction. Andrà meglio nella seconda puntata?





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto