Juventus – Bayern Monaco, parlano i bavaresi

Juventus – Bayern Monaco, parlano i bavaresi

Dichiarazioni distensive dopo l’uscita a vuoto di Beckenbauer su Buffon. Ma non manca la polemica


Forti della vittoria per 2-0 all’Allianz Arena, la formazione guidata dal tecnico Jupp Heynckes scenderà stasera in campo per difendere il risultato dell’andata dei quarti. In uno Juventus Stadium che si preannuncia una bolgia, i bavaresi cercheranno di andare in gol per rendere ancora più difficile l’impresa che attende gli uomini di Antonio Conte.

Dopo la partita in Germania, dominata sul piano del gioco da parte del Bayern, una colonna del calcio come Franz Beckenbauer, attualmente presidente onorario dei bavaresi, aveva gettato ulteriore benzina sul fuoco: “Alaba ha tirato da 120 metri, Gigi Buffon sembrava un pensionato. Non si arrabbi, ma doveva prendere quel tiro. Forse non pensava che Alaba calciasse da lì”.

Nella conferenza stampa di Torino, Karl-Heinz Rummenigge, amministratore delegato della società tedesca, ha preso le distanze da quella infelice affermazione. A riguardo, si è scusato: “Non mi sono piaciute le sue parole. Gliel’ho anche detto: ‘Franz, hai sbagliato’. E lui lo ha riconosciuto. Ha anche chiesto scusa pubblicamente. Il Bayern rispetta la Juve e ha una grande stima di Gigi Buffon: è un vero numero uno nel mondo, da tanto tempo. Con merito”.

Ma altre affermazioni, quelli di Mirko Vucinic, hanno infastidito i bavaresi. L’allenatore Heynckes replica all’attaccante montenegrino: “Vucinic parla di una guerra? Non è giusto parlare di guerra quando si parla di calcio, ma capisco che si debba caricare l’ambiente nella loro situazione per cercare di reagire e recuperare uno svantaggio. Ma non è una definizione fortunata”.

Stasera i tedeschi scenderanno in campo con il classico 4-2-3-1 con con Neuer titolare in porta, Alaba e Lahm sulle corsie esterne, Dante e Van Buyten centrali di difesa, Javi Martinez e Schweinsteiger perni di centrocampo ed il trio formato da Robben, Müller e Ribery alle spalle dell’unica punta Mandzukic. Sarà una sfida tutta da vivere.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto