Juventus, Allegri: con il Genoa sarà 4-3-3 [VIDEO CONFERENZA]

Juventus, Allegri: con il Genoa sarà 4-3-3 [VIDEO CONFERENZA]

JUVENTUS – Il tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri, predica calma. Contro il Genoa vietato rilassarsi.


JUVENTUS Massimiliano Allegri non intende abbassare la guardia dopo il trionfo in Champions League contro il Borrussia Dortmund (LEGGI QUI). Contro il Genoa, sostiele il tecnico livornese, ci sarà da lottare: “Abbiamo giocato un ottimo ottavo di finale, sia all’andata che al ritorno, ma ora ci attende una partita molto difficile contro il Genoa. È l’unica squadra che ci ha battuto in campionato, ha ottenuto 20 punti in trasferta e per sette volte ha rimontato da una situazione di svantaggio. È rognosa, non ti fa giocare e può creare problemi, inoltre a differenza nostra ha avuto tutta la settimana per preparare la partita“.

Impossibile e impensabile, dunque, pensare sin da ora al quarto di finale di Champions League contro il Monaco: “Dovremo essere bravi, perché la partita di domani e quelle contro Empoli e Parma dopo la sosta saranno decisive ai fini del campionato per non crearci problemi e per preparare al meglio il ritorno di Coppa Italia a Firenze e il quarto di finale con il Monaco. Non si arriva a un quarto di finale di Champions se non si hanno dei valori e il Monaco ha eliminato l’Arsenal giocando due buone partite. Ho letto che abbiamo avuto fortuna, ma magari sono state le altre a tirare un sospiro di sollievo per non doverci in questo momento, viste le due partite che abbiamo giocato con il Borussia”.

Durante la conferenza stampa pregara l’ex tecnico di Milan e Cagliari ha tracciato il punto sullo stato di forma di uno dei giocatori più in forma del momento, lo spagnolo Alvaro Morata: “Morata aveva bisogno di trovare continuità, ora è un giocatore diverso, sia fisicamente che tecnicamente. Nel suo percorso di crescita è stato fondamentale Llorente, per come gli è stato vicino e per come ha giocato e lavorato per la squadra quando Morata non era ancora pronto“.  Tuttavia, l’ex attaccante del Real Madrid non farà parte del match contro il Genoa, a causa della squalifica maturata contro il Palermo.

Contro la squadra allenata da Gasperini, Allegri si affiderà al 4-3-3, considerate soprattutto le assenze certe di Pogba e Pirlo sulla linea mediana. Spazio dunque a Barzagli, che affiancherà Bonucci nel ruolo di centrale di difesa.  Marchisio-Vidal-Pereyra a sostegno del tridente composto da Pepe, Tevez e Llorente.

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Vidal, Marchisio, Pereyra; Pepe, Llorente, Tevez.
A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Chiellini, De Ceglie, Sturaro, Padoin, Coman, Matri. All. Allegri
Squalificati: Morata (1)
Indisponibili: Romulo, Asamoah, Caceres, Pirlo, Marrone, Coman, Pogba

Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Bertolacci, Kucka, Bergdich; Niang, Borriello, Perotti.
A disp: Lamanna, Izzo, Tambè, Marchese, Tino Costa, Mandragora, Prisco, Parente, Lestienne, Laxalt, Pavoletti. All.: Gasperini
Squalificati: Rincon (1), Iago (1)
Indisponibili: –





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto