Justin Bieber regala biglietti ai fan sfortunati dell’Oklahoma

Justin Bieber regala biglietti ai fan sfortunati dell’Oklahoma

200 biglietti donati dal cantante per il concerto in Oklahoma.


Ecco quello che ci voleva per far riacquisire a Justin Bieber un pizzico di dignità, un po’ di buonsenso, qualcosa che avesse la parvenza di poterlo far tornare agli splendori degli esordi. Sì, perché dobbiamo ammettere che Justin Bieber ha perso completamente il suo vecchio smalto, quello da bravo ragazzo che riusciva a mettere d’accordo madri e figlie.

Jusin Bieber ha perso la sua faccia da bravo ragazzo e ha assunto un’espressione adulta, ma di un adulto furbo, un adulto che ha già dimostrato di essere capace di cacciarsi nei guai come pochi altri. Secondo i ben informati, la fine della storia con Selena Gomez non sarebbe stata d’aiuto al giovane cantante canadese, anzi, sarebbe riuscita soltanto a peggiorare la situazione. Secondo altri, invece, Selena Gomez avrebbe scelto di lasciare Justin Bieber proprio dopo aver percepito un cambiamento di rotta  non desiderato.

E allora via con offese ai paparazzi, via con i malori sul palco durante i concerti, via con i pezzi sbagliati durante il tour, e via anche alla droga trovata sul bus della tournée. Per Justin Bieber un brusco calo di popolarità anche da parte delle sue fan storiche, che secondo alcuni sondaggi, a lui avrebbero preferito gli One Direction e via alle polemiche conseguenti.

Justin Bieber, stavolta è al centro della cronaca per aver fatto qualcosa di meravigliosamente perfetto: in occasione del suo concerto in Oklahoma, Bieber ha deciso di regalare ai propri fan 200 biglietti per andare incontro e risollevare lo spirito di chi ha sofferto gli enormi danni del tornado che ha messo in ginocchio lo stato americano a maggio. A dare la notizia, lo stesso cantante che ha cinguettato su Twitter:

“Abbiamo fatto tappa a Oklahoma City. Abbiamo riservato i biglietti a 200 studenti di alcune scuole recentemente distrutte. Speriamo si siano divertiti”.

Justin Bieber Twitter

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto