Jodie Foster e il coming out inaspettatamente superfluo [VIDEO]

Jodie Foster e il coming out inaspettatamente superfluo [VIDEO]

Jodie Foster vince il premio alla carriera e si toglie qualche sassolino dalla scarpa…


Più che di Golden Globes, in questa giornata non si è fatto altro che parlare di Jodie Foster ai Golden Globes e del discorso che ha deciso di fare durante il ritiro del suo premio alla carriera. Premio meritatissimo. Premio importante. Premio che piace e che fa pensare. Un’attrice relativamente giovane, una donna di successo, una persona lontana dal clamore mediatico. Jodie Foster porta a casa un riconoscimento importante e con esso anche una nuova parte di sé. Nuova si fa per dire, ma per chiunque il coming out è un passo importante, un passo che va rispettato, un passo che necessita. Jodie Foster il suo tempo lo ha trovato e se l’è preso e ieri sera lo ha dimostrato a tutti, a testa alta, con un sorriso pacifico e con straordinarie battute divertenti.

Jodie Foster, nonostante non ami far parlare di sé c’è e c’è sempre stata. Jodie Foster ieri sera ha fatto quello che tutti probabilmente avevano anche smesso di aspettarsi, perché è stata talmente brava a tenere su due binari diversi il pubblico e il privato che, inevitabilmente, le persone se ne sono naturalmente disinteressate.

“Devo fare un annuncio che mi rende un po’ nervosa…Sono single”.

E con queste parole è iniziato uno dei discorsi più belli, semplici e diretti in una premiazione:

 Ho fatto il mio coming out migliaia di anni fa, già nell’età della pietra. Durante quei giorni in cui una giovane, fragile ragazza si confidava con amici fidati, parenti, colleghi e poi, gradualmente, orgogliosamente, con chiunque la conoscesse. Con chiunque incontravo. Ma, apparentemente, mi è stato detto, ci si aspetta dalle celebrità che evidenzino qualsiasi aspetto della loro vita privata con la stampa, dandogli un profumo, in un reality show”. 

Ecco il video integrale del suo discorso:

 

 

Dall’Italia ha parlato la deputata Paola Concia, questa la sua dichiarazione:

“Il coming out di Jodie Foster, ieri davanti ai suoi figli, durante la cerimonia di premiazione dei Golden Globes, e’ stato un momento davvero bellissimo e poetico di verità. L’attrice americana ha la mia stessa età, posso capire perfettamente il lungo percorso che l’ha portata finalmente a vivere apertamente e serenamente i propri sentimenti e il proprio amore davanti al mondo intero. Il suo gesto trasmette un grande messaggio a tutti quei ragazzi e ragazze gay, lesbiche o transessuali, che hanno paura di vivere alla luce del sole le loro vite. Ho sempre sostenuto che l’esempio dei personaggi pubblici può aiutare moltissimo e per questo motivo voglio ringraziare Jodie Foster. Sono sicura che grazie alle sue parole , da qualche parte nel mondo, oggi ci sarà sicuramente un adolescente omosessuale che si sentirà meno solo e meno impaurito”.

Se volete sapere tutto sui Golden Globes, cliccate QUI.

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto