Jenna Presley, ecco che fine ha fatto la nota pornostar

Jenna Presley, ecco che fine ha fatto la nota pornostar

La famosa pornostar Jenna Presley ha abbandonato il mondo del porno in cerca di redenzione.


Brittni Ruiz era una delle pornostar più famose al mondo prima di abbandonare bruscamente lasciato l’industria dell’intrattenimento per adulti nel 2012 e dedicare la sua vita a Gesù Cristo. Ruiz, 27 anni, conosciuta con il suo nome d’arte, Jenna Presley, ha recentemente condiviso il suo viaggio con TheBlaze, che descrive i sette anni trascorsi a lavorare nel porno e la trasformazione che ha attraversato dopo aver avuto una realizzazione importante nel corso della lettura di un libro dell’Apocalisse. La sua carriera ha messo radici quando Ruiz, studentessa di college appena 18enne, era in cerca di fare qualche soldo in maniera veloce. Dopo aver ballato in passato, ha deciso che lavorare in uno strip club sarebbe stato un modo coerente per fare un bel po’ di soldi. Non molto tempo dopo ha cominciato a lavorare in un club locale, fino a quando alcuni produttori porno sono entrati e le hanno fatto un’offerta.

LEGGI ANCHE: Sesso, ecco cosa accade sugli aerei tra hostess e piloti

“Nel giro di un paio di mesi allo strip club sono venuti dei produttori che mi hanno offerto un sacco di soldi”, ha ricordato. ‘Noi facciamo film romantici: pensiamo che sei bella e che sarai una star.”

“All’inizio ero felice, registi e produttori mi facevano sentire bella e desiderabile. Ma in me non c’era emozione, nè gioia. Ero un’automa, una bambola robotica che reagiva senza coscienza ad ogni impulso di natura sessuale”, ha dichiarato Jenna.

Dopo aver sofferto l’anoressia per abbellire il suo corpo, aver tentato il suicidio per porre fine alla sua sofferenza, oggi Brittni è una donna nuova grazie ad un invito in chiesa che è le è stato fatto da sua nonna. Ritrovando la sua spiritualità, Jenna è ora promotrice del progetto Jesus Love Pornstars Bible, per potersi liberarsi dalla sua carriera pornografica. L’obiettivo è quello di diffondere il Verbo della Redenzione tra tutti gli adepti del mondo del porno.

La sua nuova avventura appare ancora all’inizio, ma un passo verso la Redenzione è stato decisamente fatto.

LEGGI ANCHE: Sesso, ecco cosa provoca l’orgasmo femminile

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto