iOS 7 Jailbreak: quando esce – come scaricarlo e installarlo

iOS 7 Jailbreak: quando esce – come scaricarlo e installarlo

Ecco tutto ciò che vi serve sapere sul Jailbreak di iOS 7: quando uscirà, dove trovarlo e come installarlo


Dopo il rilascio ufficiale del nuovo sistema operativo di Apple, tutti si chiedono quanto bisognerà attendere per riuscire a mettere le mani sul Jailbreak di iOS 7.

Alcuni dei migliori team di hacker del mondo, evad3rs su tutti, sono al lavoro da mesi per riuscire a scovare le vulnerabilità di iOS 7 e del processore A7 di iPhone 5s, ma per il momento non esiste ancora nessun Jailbreak. Il quesito è: quando uscirà?

Nel proseguo dell’articolo risponderemo a questa domanda e cercheremo di spiegare in breve che cos’è un Jailbreak, dove scaricarlo e come installarlo; dopodiché, daremo qualche indicazione sui motivi per cui iOS 7 non è ancora stato violato.

Logo iOS 7Che cos’è un Jailbreak?

Per sapere, in linea di massima, in cosa consiste il Jailbreaking e avere un’idea di quali vantaggi comporta vi rimando a questo articolo.

Jailbreak AppleUna questione di exploit: alla ricerca delle vulnerabilità

Il requisito fondamentale per poter realizzare un Jailbreak è scoprire le vulnerabilità del sistema sul quale si deve intervenire; per concretizzare un exploit, ovvero una violazione del software, è necessario scovare dei bug che consentano un accesso diretto al dispositivo a basso livello (microprogrammazione).

L’exploit è una procedura comunemente utilizzata per ottenere l’accesso a sistemi protetti e quanto più è grande, tanto maggiore è la libertà di movimento dell’hacker all’interno del sistema.

Nel caso specifico del Jailbreaking la sfida è quella di scovare un exploit sufficientemente grande da garantire un accesso persistente al sistema con privilegi di root, in modo tale da poter modificare liberamente tutte le routine di basso livello.

Scovare un exploit delle dimensioni giuste è un’impresa difficilissima che richiede un alto grado di preparazione tecnica e molta inventiva; non a caso, il primo untethered Jailbreak di iOS 6 richiese quasi un anno di tempo per essere realizzato.

Jailbreak iOSHackers vs Apple: perchè realizzare un Jailbreak è così difficile

Quella tra Apple e gli Hackers è una guerra senza vincitori né vinti che perdura ormai da anni: ad ogni violazione corrisponde un intensificazione delle misure di sicurezza integrate nei dispositivi.

Con il passare del tempo, il jailbreaking diventa un’impresa sempre più ardua: in ogni versione di iOS 7 e dell’hardware montato sui device (principalmente il sistema di circuiti integrato, o SoC) Apple introduce nuove misure atte ad impedire il jailbreaking; ogniqualvolta gli Hacker scovano un low-level exploit, l’azienda di Cupertino interviene con un aggiornamento del software finalizzato a correggere i bug che hanno consentito l’intrusione (come accadde ai tempi di iOS 6.1.4).

Di fatto non esistono solidi e definitivi Jailbreak basati su SO successivi a iOS 6.1.3 o su dispositivi che montano SoC basate su A5, A6 e A7.

Nonostante tutto il team evad3rs (autore di evasi0n) ha annunciato che il Jailbreak di iOS 7 è in lavorazione: voci di corridoio suggeriscono che bisognerà attendere ancora qualche mese prima del rilascio definitivo, ma il Jailbreak alla fine uscirà.

Al momento, l’unica soluzione per i possessori di iPhone 5-5s-5c è quella di rimanere con iOS 6.1.2 e scaricare il Jailbreak evasi0n (o, alternativamente, redsn0w).

iOS 6 JailbreakCome installare il Jailbreak evasi0n

A scopo informativo forniremo qui una breve guida all’installazione del Jailbreak evasi0n di iOS 6.1.2: presumibilmente, la procedura per l’installazione del futuro Jailbreak di iOS 7 sarà identica.

IMPORTANTE: Daring to Do non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni che causerete al vostro dispositivo applicando in modo scorretto i suggerimenti proposti in questa guida.

Per effettuare il jailbreak untethered tramite Evasi0n è necessario disporre di un dispositivo compatibile con iOS 6 (fino alla versione 6.1.3).

Prima di procedere assicuratevi che la batteria sia completamente carica, disattivate il blocco dello schermo e chiudete tutte le applicazioni e i processi in esecuzione.

Per evitare problemi, non proseguite prima di aver preparato il dispositivo seguendo questa guida.

Ora potete avviare la procedura di installazione vera e propria:
1) Scaricate e installate evasi0n dal sito ufficiale. Prelevate la versione compatibile con il vostro sistema operativo.
2) Aprite evasi0n e collegate il vostro dispositivo al computer: il tool lo riconoscerà automaticamente; cliccate su “Jailbreak“.
3) Al termine del processo apparirà, nella home, l’icona Jailbreak: selezionatela e attendete che si completi il riavvio del dispositivo.

A questo punto il Jailbreak dovrebbe essere installato: se doveste riscontrare problemi, sarà sufficiente ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica e ripetere la procedura od effettuare un hard reset.

(St.S.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto