“Io fotografo muri”, in mostra a Torino gli scatti di Mad Ussa

“Io fotografo muri”, in mostra a Torino gli scatti di Mad Ussa

TORINO –  “Io fotografo muri. Una mostra a costo 0”, il vernissage: sabato 21 maggio, ore 20 ad Artintown (via…


TORINO –  “Io fotografo muri. Una mostra a costo 0”, il vernissage: sabato 21 maggio, ore 20 ad Artintown (via Berthollet 25).

Con occhio da fotografo e piglio da archivista Mad Ussa ha raccolto, dal 2008 ad oggi, più di 3mila scatti documentando on line la vita della città scritta sui muri. Una ricca selezione di immagini sarà esposta dal 21 al 31 maggio ad Artintown: da terra al soffitto, con un apparente disordine, si susseguono foto di tags, scritte, pezzi, stencil, e tutto quanto è “Street art”.

Una caratteristica accomuna le immagini: tutte le fotografie, oltre ad essere state scattate dalla stessa mano, riportano la data a testimoniare la presenza di quel graffito su quel muro quel determinato giorno.  “Il graffito come metro urbano tra Torino e altre realtà: oltre 3.000 foto raccolte camminando per chilometri con una scassatissima Kodak EasyShare C300 tenuta insieme con lo scotch”. A spingere Mad Ussa un innato spirito di osservazione unito a una formazione da archivista: “Quanto compare sui muri è la forma più libera di espressione dal tempo dell’Impero Romano!”.
Nei giorni di esposizione ad Artintown saranno distribuiti al pubblico cd vergini e sarà reso disponibile in streaming freeshare l’archivio fotografico di Mad Ussa: ognuno sarà così libero di scegliere le foto che più gradisce per costruirsi il proprio catalogo. Oltre alle foto, saranno anche scaricabili interviste e video ricavate dal web, mezzo privilegiato di comunicazione.

Informazioni: http://www.myspace.com/turingraffiti





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto