Il Segreto – Maria già violentata da piccola

Il Segreto – Maria già violentata da piccola

Maria era stata già violentata da piccola, questo spiega la volontà di Emilia di farla crescere tra le mura sicure della villa che poi, in realtà, non si sono rivelate tali


Le puntate de “Il Segreto” continuano a lasciarci costantemente senza fiato ma noi, come ormai ogni giorno, cerchiamo di andare un po’ oltre e tracciare una linea che va verso il futuro. Sì, come sempre, vi raccontiamo qualche spoiler che, analizzando anche alcuni eventi passati, ci permetterà di capirne il senso. Ciò che oggi vi narriamo riguarda la piccola Maria e il perchè sia cresciuta con Donna Francisca e non alla locanda con i suoi genitori.

La violenza sessuale subita dalla giovane da parte di Fernando, quello che poi è diventato suo marito, ha infatti aperto vecchie ferite e spiegato molte cose. Maria, sin dalla tenera età, era stata affidata alle cure di Faustina che viveva insieme a suo fratello. Quest’ultimo iniziò ad interessarsi in maniera inappropriata alla piccola fino a tentare di violentarla. Emilia, grazie all’aiuto di Donna Francisca, riuscì ad evitare per poco tale tragedia ma dovettero uccidere il fratello di Faustina per evitare che riprovasse ad avvicinarsi a Maria.

La Montenegro aiutò poi Emilia ad occultare il cadavere ed inseguito a ciò la neomamma decise di affidarla alle cure della matrona per paura che alla locanda potesse capitarle un’altra cosa simile. Ecco spiegati gli incubi di Maria che le rendono impossibile un sogno ristoratore. Ma la giovane prima o poi riuscirà a ricordare l’accaduto? E come reagirà quando scoprirà che oltre a Fernando c’è un’altra persona che tentò di abusare di lei?

L’unico modo per scoprirlo è seguire tutte le puntate de “Il Segreto”, nessuna esclusa.

Può interessarti anche:

Il Segreto – Tristan chiede alla vera Aurora di lasciare Puente Viejo

Il Segreto – Gonzalo smaschera Jacinta

a.m.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto