Il Segreto Anticipazioni: la trama del 3 ottobre 2018

Il Segreto Anticipazioni: la trama del 3 ottobre 2018

Mentre Irene Campuzano scopre la verità sul suo bambino, Francisca Montenegro viene condannata a morte dai braccianti.


In questa puntata de Il Segreto di mercoledì 3 ottobre 2018, Irene viene a conoscenza di informazioni riguardanti il suo bambino scomparso. Intanto Francisca Montenegro viene condannata a morte e viene utilizzata da Larraz come ostaggio. Ma andiamo a scoprire tutte le anticipazioni sul nuovo appuntamento di domani, in onda dalle 15.10 su Canale 5.


Leggi anche: Il Segreto Anticipazioni: la trama del 6 ottobre 2018

L’enigma sulla scompara del piccolo Carmelito potrebbe essere presto svelato. Verranno infatti scoperte delle informazioni riguardo la giornalista Irene Campuzano, le quali confermeranno i dubbi sul coinvolgimento della donna nella vicenda del bambino, figlio di Candela e Severo.

Irene scopre la verità su Carmelito in questa puntata de Il Segreto del 3 ottobre 2018

Si scoprirà che Irene, la giornalista – ora fuggita – arrivata a Puente Viejo per interrogare Severo e Carmelo sulla sparizione del piccolo Carmelito, è coinvolta nella vicenda riguardante il bambino. In città arriva inoltre una lettera contenente informazioni sulla donna che intanto, di nascosto, viene a conoscenza di una terribile verità riguardo a suo figlio. Quello che scoprirà, la lascerà devastata.


Potrebbe interessarti: Il Segreto Anticipazioni: la trama del 5 ottobre 2018

La Dark Lady Francisca potrebbe essere condannata a morte

Dopo l’inizio della sommossa da parte dei braccianti, si viene a conoscenza del fatto che il loro vero obiettivo era proprio Francisca Montenegro, sequestrata insieme a Raimundo e confinata nella loro villa. La donna si è macchiata del crimine di aver sfruttato senza pietà per anni i lavoratori di Puente Viejo, che adesso esigono la loro vendetta. La Dark Lady viene infatti accusata e condannata a morte. Una sentenza che nemmeno le preghiere dei fratelli Ortega potranno impedire, a meno che Larraz non le conceda clemenza. L’uomo intanto ha perso il controllo dei suoi uomini e inizia a pensare che potrebbe utilizzare proprio Francisca come ostaggio per una possibile fuga. Il verdetto è stato emesso, e la Montenegro, che verrà fucilata, decide di affrontare la sua pena a testa alta.

Nicolas e Alfonso partecipano al processo contro Dos Caras

Nonostante l’insurrezione, Nicolas riceve da Larraz il consenso per recarsi a La Puebla per il processo di Dos Caras. Alfonso è deciso ad andare con lui, promettendo a lui e alla moglie di compiere gesti estremi quando si troverà davanti all’assassino della povera Mariana. I Castañeda attendevano questo momento da quando sono venuti a conoscenza del fatto che Dos Caras poteva essere liberato dalla prigionia.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali de Il Segreto dall’ 1 al 6 ottobre 2018