Il Segreto Anticipazioni: la trama del 14 novembre 2018

Il Segreto Anticipazioni: la trama del 14 novembre 2018

Perez De Ayala viene incarcerato. Finalmente Puente Viejo può godere di un po’ di serenita anche se Emilia continua a essere strana…


Nella puntata de Il Segreto di mercoledì 14 novembre 2018, un inatteso colpo di scena sconvolge Puente Viejo: Perez de Ayala è stato incarcerato e il suo regno del terrore è finalmente finito! Vediamo insieme cosa rivela la trama della puntata in onda domani su Canale 5 a partire dalle 16.20.

Finalmente può tornare la pace a Puente Viejo. Dopo tanto soffrire il Generale De Ayala viene arrestato e i cittadini possono finalmente smettere di patire. Dopo essere tornato a seminare il terrore in città, il militare viene punito a dovere.

Il Generale Perez De Ayala viene incarcerato in questa puntata de Il Segreto del 14 novembre 2018

Alfonso è in pena per lo strano comportamento di Emilia e mentre indaga su cosa spinga la moglie a conservare dei coltelli in borsa, la donna gli fa sapere di una sconvolgente notizia: De Ayala è tornato in città. Dopo la confessione di Raimundo, il generale era partito per il Portogallo in cerca di Nicolas. Le sue ricerche non hanno dato frutti  ed è tornato per rivalersi su coloro che hanno permesso la fuga dell’assassino di suo figlio. Mentre Perez De Ayala è pronto a procedere con la fucilazione di Alfonso ed Emilia, arriva l’Alto Commissario Padial che dà ordine di arrestare il militare. I coniugi Castañeda, finalmente salvi, depongono davanti al giudice, ma Emilia non sembra ancora serena e continua a mentire ad Alfonso riguardo ai dettagli della prigionia. L’uomo inizia quindi a sospettare che la moglie nasconda qualcosa ma non sa che la povera è stata violentata in carcere.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali de Il Segreto dal 12 al 16 novembre 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto