Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 21 a sabato 26 agosto 2017

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 21 a sabato 26 agosto 2017

Scopri tutte le anticipazioni della settimana per la soap spagnola Il Segreto, in onda questa settimana del mese di agosto…


Scopriamo insieme le anticipazioni delle puntate della soap spagnola Il Segreto trasmesse da lunedì 21 a sabato 26 agosto 2017 alle ore 18:45 su Canale 5.

Lunedì 21 agosto: Nestor tenta di uccidere Hernando, ma Camila riesce a impedirlo e promette al cubano di fuggire immediatamente insieme. Mauricio cerca di assassinare Cristobal, ma viene aggredito. Raimundo si impegna a far giungere a Puente Viejo il Generale Primo de Rivera. Carmelo uccide l’uomo da lui considerato colpevole della morte di Mencia.

Martedì 22 agosto: Carmelo ha ucciso l’assassinio di Mencia e sconvolto torna a Miel Amarga. Candela intuisce che è successo qualcosa. Una volta informata da Carmelo, la donna ha un malore e perde i sensi. Francisca ha paura che Raimundo stia organizzando un attentato ai danni del generale Primo de Rivera e chiede a Emilia di informarsi. Lucas comunica a Severo che Candela riversa in pessime condizioni di salute. Nestor obbliga Camila ad abbandonare Hernando, ma intanto Rogelia rivela al Dos Casas i suoi sospetti. Sebbene sia dolorante, l’uomo raggiunge i due fuggitivi lungo la strada che conduce alla stazione. Nestor ed Hernando hanno la loro resa dei conti.

Mercoledì 23 agosto: Sebbene quasi non si regga dritto, Hernando fronteggia Nestor tra le vane preghiere di Camila. Nestor aggredisce con violenza Hernando ma quando sta per sfoderare il colpo fatale, Camila lo spinge giù dal ponte. Severo non è d’accordo a far ricoverare Candela e decide di consultare un altro medico. Raimundo rivela a Emilia il progetto che ha in mente per annientare Cristobal. Emilia informa Alfonso del fatto che il Garrigues l’ha narcotizzata. Le condizioni di salute che presenta Hernando sono molto gravi e il dottor Zabaleta comunica ai suoi familiari di tenersi pronti ad affrontare il peggio.

Giovedì 24 agosto: Severo rimane accanto a Candela, ricoverata d’urgenza in attesa dei risultati delle analisi.  Dopo l’aggressione ad opera di Nestor Hernando è in gravissime condizioni, e il dottor Zabaleta teme possa accadere l’inevitabile. Don Anselmo consiglia a Nicolas di meditare sulla possibilità di concedere una chance di riconciliazione a Rosario. Venuto a conoscenza dell’imminente scarcerazione di Alfonso, Cristobal chiama il suo contatto a Madrid e ordina che l’uomo venga assassinato nel corso di un tafferuglio tra prigionieri. Nicolas si reca da Camila per aggiornarla con alcune informazioni provenienti da Cuba.

Venerdì 25 agosto: Nicolas conforta Camila sull’eventualità di alcuni ritorsioni da parte dei seguaci di Nestor. Le autorità cubane, infatti, hanno comunicato a Nicolas che Nestor non aveva più alcuna influenza a cuba, dopo essere stato allontanato dall’organizzazione criminale poco prima la sua partenza.  Candela è ancora in coma e Sol invita Lucas a non abbandonare Puente Viejo e a procrastinare i loro progetti. Cristobal ammette a Carmelo di averlo mosso come una pedina allo scopo di eliminare un avversario del regime e non l’assassino di Mencia. Nicolas incontra Rosario, con la mediazione di Don Anselmo. Hernando riprende i sensi, ma le sue gambe sembrano ccolpite da paralisi. Sfruttando l’occasione propizia Hernando chiede a Camila di confessargli la verità sul suo rapporto con Gabriel Mella.

Sabato 26 agosto: Francisca, Raimundo ed Emilia rivelano al Generale Primo de Rivera tutte le ingiustizie che hanno dovuto subire per mano del temibile Cristobal. Torna la pace tra Nicolàs, Rosario e Alfonso.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto